Zona: testimonianze

Testimonianza di Renée, 62 anni, pensionato.

Potresti parlarci del tuo fuoco di Sant'Antonio?

Non sono sicuro se avessi la varicella, o non la ricordo più. Ma avevo 3 zonas che ricordo ancora oggi. Uno all'età di 45 anni nel 1993, poi un altro nel 2000 a 52 anni, e infine 5 anni fa, ho avuto la 3a manifestazione del mio fuoco di Sant'Antonio. Inizialmente, c'era sempre un piccolo prurito seguito da alcuni brufoli che si diffondevano molto rapidamente. Per quanto mi riguarda, è iniziato con la scapola, poi si è diffuso in un cerchio attorno al corpo.

Che cosa hai fatto?

Dopo una settimana, i brufoli non scompaiono e il dolore sta diventando più forte, ho preso un appuntamento per un consulto dal mio medico. Mi ha prescritto una compressa anti-virale: 6 al giorno. Ma il dolore è andato crescendo ed erano così insopportabili che sono stato ricoverato in ospedale. Sono rimasto su una flebo giorno e notte per una settimana, poi sono stato in grado di tornare a casa. Oggi ancora il dolore è sempre più o meno presente, un po 'latente ... Prego ogni giorno che il cielo non abbia più fuoco di Sant'Antonio!

Testimonianza di Arnaud che fu vittima di scandole all'età di 14 anni e parla delle sue conseguenze .

Come sapevi che avevi il fuoco di Sant'Antonio?

Ho iniziato ad avere eruzioni cutanee, piccole campane rossastre piene d'acqua. I dolori seguivano esattamente il corso di queste eruzioni che avevano come percorso tutto il lato sinistro del mio corpo. Era mia madre che, al momento, sospettava che fossi una vittima del fuoco di Sant'Antonio e mi portò a vedere un dottore dopo una settimana. Ha confermato la diagnosi di herpes zoster ma era troppo tardi per il trattamento. Ho già avuto vesciche e il dolore è diventato così insopportabile da non riuscire più a giocare a tennis ...

Quali sono state le conseguenze?

Il medico ha prescritto una crema da applicare sulle zone colpite (non ricordo bene il nome). Dopo un mese e mezzo, il fuoco di Sant'Antonio scomparve. Tuttavia, ho avuto alcuni effetti collaterali perché ho sofferto a lungo sul lato affetto. Le tracce sono rimaste sotto forma di cicatrici per almeno 5 o 6 anni. Ancora oggi mi fa male se spingiamo su dove si sono manifestate le tegole. Da allora non ho avuto altre crisi.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Ci vediamo nei nostri FORUM Salute generale o malattie della pelle!
Morbo di Crohn: consigli dietetici Articolo Precedente

Morbo di Crohn: consigli dietetici

L'aborto Articolo Precedente

L'aborto

Messaggi Popolari