malattie

Verruche plantari: trattamenti

Ci sono diversi metodi per trattare le verruche plantari - sia con l'automedicazione o con l'intervento di un medico.
Tuttavia, non è sempre necessario trattare le verruche plantari, esse guariscono abbastanza spesso nello spazio di soli 2 anni ( guarigione spontanea ). Soprattutto nei bambini, spesso scompaiono dopo pochi anni, il più delle volte all'inizio della pubertà.

Se le verruche sono dolorose o diffuse, viene comunque indicato un trattamento. Le verruche plantari sono spesso testarde e talvolta richiedono un trattamento a lungo termine .

Prima di curare qualsiasi verruca plantare, assicurati che sia davvero una verruca, consulta un medico

Quando curare le verruche plantari da soli?

Se vuoi eliminare le tue verruche plantari, devi prima essere certo della diagnosi, che non è sempre facile. E al minimo dubbio, consultare!

Anche l'opinione di un medico è essenziale:

  • nei bambini sotto i 4 anni
  • in caso di sistema immunitario indebolito,
  • in caso di disturbi curativi,
  • in caso di disturbi della circolazione sanguigna,
  • in caso di diabete.

Se tratti una verruca plantare, puoi prima trattarla con prodotti non soggetti a prescrizione disponibili in farmacia. Se questi trattamenti non sono conclusivi, è indicato il consiglio di un medico. La regola generale è: più piccola è la verruca, più è probabile che l'automedicazione abbia successo.

L'auto-medicazione delle verruche plantari non è raccomandata per le persone con diabete: una persona che soffre di diabete può avere un sistema immunitario compromesso, scarsa vascolarizzazione, disturbi della sensibilità, problemi con cicatrici del piede. Per questi motivi, il trattamento delle verruche plantari deve essere effettuato da un medico.

Il trattamento delle verruche plantari a casa

In farmacia, trovi diversi trattamenti anti-verruche senza prescrizione medica, ad esempio:

  • I trattamenti a base di acido salicilico sono più spesso disponibili sotto forma di una medicazione o soluzione da applicare alla verruca plantare. L'acido salicilico corrode il callo in modo che possa essere rimosso a poco a poco.
    Come regola generale, i prodotti liquidi contenenti acido salicilico vengono applicati quotidianamente e per un periodo di diverse settimane (da 6 a 12 settimane). Le medicazioni dovrebbero essere sostituite regolarmente.
  • Anche i prodotti a base di acido monocloroacetico staccano il callo.
  • I prodotti per crioterapia (trattamento a freddo) congelano la verruca plantare e le sue crescite in profondità, le temperature possono scendere a -57 ° C. L'obiettivo è far morire i tessuti colpiti attorno alla verruca. Dopo alcuni giorni, la verruca plantare si stacca dalla pelle e cade. Quindi appaiono nuovi strati di pelle sana che sono già stati creati sotto la verruca.
    Poiché le verruche plantari sono spesso coperte da calli, è consigliabile rimuovere i calli prima di congelare la verruca affinché il trattamento sia efficace. Nel caso di verruche plantari, possono essere necessarie da 3 a 4 sessioni, eseguite a intervalli di 2 settimane.
    Il trattamento a freddo a casa è paragonabile a quello fatto dal medico, tranne per il fatto che i prodotti disponibili senza prescrizione medica non contengono azoto liquido : durante la crioterapia dal medico, le temperature possono scendere fino a un livello molto inferiore (sotto -196 ° C).

Leggi anche: sbarazzarsi di verruche con propoli

Il trattamento delle verruche plantari è spesso lungo, per diverse settimane (a seconda del metodo fino a 12 settimane). Le persone colpite devono quindi essere pazienti e resistere alla tentazione di interrompere il trattamento troppo presto.

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Erosione dentale: sintomi - malattie
malattie

Erosione dentale: sintomi

L'erosione dentale non è realmente visibile ad occhio nudo a meno che il problema non sia realmente avanzato. E la diagnosi deve essere stabilita presto da un dentista per poter agire in modo efficace il prima possibile. Tra i segnali di pericolo: l'ottusità dei denti che perde il loro splendore, Una diminuzione della trasparenza dei denti, Ipersensibilità dentale, Assottigliamento dei denti, Ingiallimento dei denti. A
Per Saperne Di Più
Polipi intestinali - malattie
malattie

Polipi intestinali

I polipi intestinali sono crescite più grandi o più piccole che si formano sul rivestimento interno dell'intestino (e formano una piccola escrescenza nell'intestino). Possono apparire isolati o in grandi numeri. Questi polipi intestinali si trovano spesso nel retto o nel colon. Le dimensioni e la forma dei polipi intestinali possono essere variabili.
Per Saperne Di Più
Afasia: i sintomi - malattie
malattie

Afasia: i sintomi

A seconda dell'area linguistica, i sintomi differiscono. L'afasia di Broca (a causa di danni all'area di Broca) è caratterizzata principalmente dai seguenti sintomi: Disturbi artritici, cioè impossibilità di esercitare volontariamente movimenti precisi della lingua o delle labbra. Una comprensione della lingua che è relativamente conservata. Un
Per Saperne Di Più
Encefalite: i trattamenti - malattie
malattie

Encefalite: i trattamenti

I trattamenti per la toxemia di gravidanza variano in base al termine della gravidanza e ai problemi osservati. In tutti i casi, l'ospedalizzazione del paziente è sistematica per una cura perfetta. L'inizio della consegna o il taglio cesareo può essere considerato, per evitare l'eclampsia durante il parto.
Per Saperne Di Più