Pilates

In Francia, il metodo Pilates divenne noto come "ginnastica delle stelle". Sharon Stones, Jodie Foster, Uma Thurman, ma anche la francese Isabelle Adjani o Virginie Ledoyen ... tutti sarebbero ferventi praticanti. Ma da dove viene questo successo?

L'origine di Pilates

Pilates è stato sviluppato negli anni '20 dal tedesco Joseph Pilates. Rachitico, asmatico, reumatico, stava cercando un modo per migliorare le sue condizioni fisiche. Dopo la ricerca anatomica e storica e varie esperienze terapeutiche (Joseph Pilates era un medico militare durante la prima guerra mondiale) e lo sport (yoga, ginnastica, bodybuilding, danza ...) è nato il Pilates, metodo di formattazione globale fisico e mentale unico. È stata emulata per la prima volta nel mondo della danza, quindi resa nota al grande pubblico.

Nell'ottobre 2000, una sentenza negli Stati Uniti ha riconosciuto il Pilates come disciplina fisica.

L'idea di base

Se le sessioni di ginnastica classiche sono a volte considerate inefficienti, è perché gli esercizi sono mal fatti. L'idea del metodo Pilates : conoscere meglio il tuo corpo per sfruttare al massimo ogni movimento, lavorando i muscoli buoni. In altre parole, rilassare i muscoli rigidi, tonificare i muscoli liberi.

Tutti possono praticare il Pilates perché gli esercizi, anche se sono difficili, non sono violenti per il corpo. Ci sono lezioni di pilates per principianti. Pilates è raccomandato per le persone con sport poco o niente e coloro che soffrono di affaticamento, rigidità come le donne anziane o incinte. Il monitoraggio medico è ancora consigliabile.

I principi di Pilates sono i seguenti:

  • Il rilassamento di ogni allenamento inizia con il rilassamento per rilasciare i muscoli dominanti della loro tensione (collo, spalle ...), e quindi lavorare i muscoli liberi.
  • Concentrazione : il metodo Pilates sollecita sia il corpo che la mente. Per essere efficace, è essenziale concentrarsi su ogni movimento.
  • Respirazione : respirare profondamente aprendo completamente la gabbia toracica consente una maggiore mobilità della parte superiore del corpo.
  • Allineamento : un buon posizionamento del bacino e della colonna vertebrale è essenziale per evitare squilibri muscolari e tensione.
  • Centratura : la nozione di "pianta energetica", una regione situata tra i fianchi e la gabbia toracica, è al centro di Pilates. È da quest'area che ogni movimento deve partire. In pratica, è una questione di pancia sistematica per mettere in azione gli addominali profondi.
  • Coordinamento e fluidità : per essere efficaci, i movimenti devono essere eseguiti con precisione e controllo. Ogni esercizio viene ripetuto un paio di volte, ma perfettamente. È importante ottenere il massimo dai benefici del Pilates.

Per leggere anche:
> Il Qi Gong
> Tai Chi Chuan
> Sofrologia spiegata in video

Fiducia in se stessi: ripristinare la fiducia in se stessi Articolo Precedente

Fiducia in se stessi: ripristinare la fiducia in se stessi

Algoterapia: diversi tipi di applicazione Articolo Precedente

Algoterapia: diversi tipi di applicazione

Messaggi Popolari