Piede d'atleta: trattamenti

Per essere sicuri di sbarazzarsi del piede dell'atleta, è meglio evitare di curare te stesso da solo, ma piuttosto consultare un medico o un podologo.

Il trattamento si basa su un farmaco, un antimicotico applicato localmente, sotto forma di spray, lozioni o creme. Le applicazioni vengono protratte per 3-6 settimane, anche se le lesioni sono scomparse. Quando l'infezione è molto estesa, o se non può essere curata con questo trattamento, il medico può prescrivere un antifungino orale (compresse).

Oltre a questo trattamento per trattare il piede dell'atleta, è anche necessario avere una rigorosa igiene dei piedi. Il bagno è fatto con sapone di Marsiglia e l'asciugatura dei piedi deve essere meticolosa, specialmente negli spazi interdigitali. Si consiglia di indossare calzini di cotone o almeno fibre naturali.

Per quanto riguarda le scarpe, è meglio scegliere scarpe ariose. L'ideale sono i sandali, in estate ...

Alcuni consigli per evitare le recidive:

> Evitare di camminare a piedi nudi in luoghi a rischio: spogliatoi, piscine, palestre. Adotta i sandali!

> Per scarpe e calze, preferisci le fibre naturali! E non dimenticare di tanto in tanto di ventilare i piedi.

> Tenere le unghie corte, questo facilita il rilevamento delle lesioni.

> Opzionalmente, spruzzare le scarpe una volta alla settimana con un trattamento antifungino acquistato in farmacia.

> Lavare, disinfettare o smaltire scarpe contaminate.

Algodistrofia: come non fare più male! Articolo Precedente

Algodistrofia: come non fare più male!

lussazione Articolo Precedente

lussazione

Messaggi Popolari