PHYTACIS

Classe terapeutica dei farmaci generici: prodotti diagnostici o altri prodotti terapeutici
Principi attivi: Fitato di sodio, cloruro di stagno
laboratorio: Cis Bio International

Polvere per soluzione iniettabile
Scatola da 5 flaconcini multidose da 22, 46 mg
Tutte le forme

indicazione

Dopo ricostituzione con sodio pertecnetato [99mTc] soluzione iniettabile, questo prodotto è utilizzato per la scintigrafia epatica.

Dosaggio PHYTACIS Polvere per soluzione iniettabile Scatola di 5 flaconcini multidose da 22, 46 mg

- Negli adulti e negli anziani, le attività raccomandate per l'iniezione endovenosa singola sono comprese tra 37 e 100 MBq. La scintigrafia può essere eseguita da 10 a 60 minuti dopo l'iniezione.
- Nei bambini l'attività somministrata è una frazione dell'attività iniettata negli adulti.
. L'attività è generalmente calcolata in funzione della superficie corporea secondo la seguente formula:
Attività pediatrica (MBq) = [Attività per adulti (MBq) Area bambini (m²)] / 1.73 .
. In alcuni casi, l'attività può essere calcolata in base alla massa corporea del bambino:
Attività pediatrica (MBq) = [Attività per adulti (MBq) Massa corporea del bambino (kg)] / 70 .
. L'attività da somministrare al bambino può anche essere calcolata applicando i seguenti coefficienti:
3 kg = 0, 10 / 4 kg = 0, 14 / 6 kg = 0, 19 / 8 kg = 0, 23 / 10 kg = 0, 27 /
12 kg = 0, 32 / 14 kg = 0, 36 / 16 kg = 0, 40 / 18 kg = 0, 44 / 20 kg = 0, 46 /
22 kg = 0, 50 / 24 kg = 0, 53 / 26 kg = 0, 56 / 28 kg = 0, 58 / 30 kg = 0, 62 /
32 kg = 0, 65 / 34 kg = 0, 68 / 36 kg = 0, 71 / 38 kg = 0, 73 / 40 kg = 0, 76 /
42 kg = 0, 78 / 44 kg = 0, 80 / 46 kg = 0, 82 / 48 kg = 0, 85 / 50 kg = 0, 88 /
52-54 kg = 0, 90 / 56-58 kg = 0, 92 / 60-62 kg = 0, 96 / 64-66 kg = 0, 98 / 68 kg = 0, 99.
EANM (Associazione europea di medicina nucleare).
. Nei bambini molto piccoli (meno di un anno) è necessaria un'attività minima di 15 MBq per ottenere immagini di qualità soddisfacente.

Contro indicazioni

- Gravidanza: i test con radionuclidi nelle donne in gravidanza comportano anche l'irradiazione del feto. Nel corso della gravidanza, devono essere eseguite solo le indagini assolutamente necessarie quando il probabile beneficio supera i rischi per la madre e il feto.
- Allattamento: se la somministrazione di un prodotto radioattivo è essenziale, il latte verrà prelevato prima dell'iniezione e conservato per un uso successivo. L'allattamento al seno deve essere sospeso per almeno 12 ore dopo l'iniezione e il latte prodotto durante questo periodo deve essere eliminato. L'allattamento al seno può essere ripreso quando è improbabile che l'attività nel latte determini una dose di radiazioni per il bambino superiore a 1 mSv.

Effetti collaterali di Phytacis

- Non sono stati segnalati effetti avversi.
- Per tutti i pazienti, l'esposizione a radiazioni ionizzanti deve essere giustificata dal beneficio diagnostico atteso. La radioattività somministrata deve essere tale che l'irradiazione risultante sia la più bassa possibile, tenendo presente la necessità di ottenere la diagnosi richiesta.
- L'esposizione a radiazioni ionizzanti può potenzialmente indurre il cancro o sviluppare carenze ereditarie. L'esperienza mostra che, per i test diagnostici in medicina nucleare, la frequenza di questi effetti avversi è molto bassa a causa delle basse attività utilizzate.
- Per la maggior parte degli esami di medicina nucleare a scopo diagnostico, la dose di radiazioni erogata (dose efficace) è inferiore a 20 mSv. L'uso di attività più forti è giustificato in determinate circostanze cliniche.

Messaggi Popolari