PHYSIONEAL 40 GLUCOSIO 2.27%

Farmaco generico della classe terapeutica: anestesia, rianimazione, analgesici
ingredienti attivi: Prima della miscelazione: soluzione elettrolitica (piccolo compartimento "A"): glucosio, cloruro di calcio, cloruro di magnesio, soluzione tampone (grande scomparto "B"): cloruro di sodio, [bicarbonato di sodio (E550i), 651], lattato di sodio S (E325), Dopo miscelazione: soluzione finale: glucosio, cloruro di sodio, cloruro di calcio, cloruro di magnesio, [bicarbonato di sodio (E550i), 651], sodio S-lattato (E325 )
laboratorio: Baxter

Soluzione per dialisi peritoneale
Scatola da 5 tasche doppie con sistema a vite (LUER) da 2, 5 litri
Tutte le forme

indicazione

Physioneal 40 è indicato in tutte le situazioni in cui viene utilizzata la dialisi peritoneale, tra cui:

· Insufficienza renale acuta e cronica;

· Grave ritenzione di liquidi;

· Grave squilibrio idroelettrolitico;

· Avvelenamento da droghe con sostanze dializzabili, quando non è disponibile un trattamento alternativo più appropriato.

Le soluzioni di dialisi peritoneale Physioneal 40 a base di bicarbonato / lattato con un pH fisiologico sono particolarmente indicate nei pazienti per i quali soluzioni contenenti solo un tampone di lattato, a basso pH, causano disagio o dolore addominale durante l'infusione.

Dosaggio PHYSIONEAL 40 GLUCOSIO 2.27% Soluzione per dialisi peritoneale Scatola da 5 tasche doppie con sistema a vite (LUER) da 2, 5 Litri

Solo somministrazione intraperitoneale.

La modalità e la frequenza del trattamento, il volume dello scambio, il tempo di stasi e la durata della sessione di dialisi devono essere determinati dal medico.

Adulti: la frequenza media è di 4 a 8 scambi dialisi peritoneale al giorno. Il volume di riempimento dipende dalla corpulenza del paziente. In genere, questo volume è da 2, 0 a 2, 5 litri.

Anziani: come per gli adulti.

Più del 30% dei pazienti inclusi negli studi clinici aveva più di 65 anni. La valutazione dei risultati ottenuti per questo gruppo non mostra differenze con gli altri pazienti.

Pazienti pediatrici, dalla prematura all'adolescente

I pazienti pediatrici non sono stati valutati negli studi clinici con Physioneal 40. È pertanto necessario valutare i benefici di Physioneal 40 in relazione al rischio di effetti collaterali in questa categoria di pazienti.

Se utilizzati in questi pazienti, il volume di riempimento deve essere adattato alle loro dimensioni (in genere 900-1100 ml / m², ovvero 35-45 ml / kg, in base allo scambio).

Per evitare qualsiasi rischio di grave disidratazione, ipovolemia e per ridurre al minimo la perdita di proteine, si raccomanda di scegliere la soluzione per dialisi peritoneale con la più bassa osmolarità, compatibile con l'eliminazione del fluido necessaria durante ogni scambio.

Dopo aver rimosso la sovrascarica, interrompere immediatamente la cannula frangiflutti intercambiabile per miscelare le due soluzioni. Attendere che il contenuto del comparto superiore si svuoti nel comparto inferiore. Mescolare delicatamente premendo con entrambe le mani sulle pareti dello scomparto inferiore. La soluzione intraperitoneale deve essere infusa entro 24 ore dalla miscelazione.

Per ulteriori informazioni sull'uso di questo medicinale, consultare la sezione Istruzioni per l'uso, la manipolazione e lo smaltimento .

Contro indicazioni

Non ci sono controindicazioni assolute alla dialisi peritoneale; alcune situazioni richiedono precauzioni speciali, vedere la sezione Avvertenze e precauzioni .

Effetti collaterali Physioneal 40 Glucose

Gli effetti avversi della dialisi peritoneale includono problemi procedurali e correlati alla soluzione.

L'evento avverso più comunemente riportato da studi clinici controllati è stato l'alcalosi osservato in circa il 10% dei pazienti. Nella maggior parte dei casi, questo si basava esclusivamente sui livelli sierici di bicarbonato e generalmente non era associato a sintomi clinici.

Gli eventi avversi (che si verificano nell'1% dei pazienti o più) da studi clinici sono mostrati di seguito:

Effetto negativo

frequenza

Collegato alla procedura

Collegato alla soluzione

Sistema metabolico e nutrizionale

alcalosi

iperglicemia

ipercalcemia

ipokaliemia

Diminuzione dell'ultrafiltrazione

Aumento pCO 2

Acidosi lattica

ipervolemia

frequente

frequente

frequente

frequente

frequente

non comune

non comune

non comune

Sistema cardiovascolare

ipertensione

frequente

Effetti generali

Dolore addominale

astenia

brividi

cefalee

peritonite

frequente

non comune

non comune

non comune

non comune

Sistema nervoso

vertigini

non comune

Le frequenze sono definite come segue:

Molto comune (> 1/10), comune (> 1/100, 1/1 000, 1/10 000, <1/1 000), molto raro (<1 / 10.000).

Tutti gli effetti sopra riportati sono anche osservati con le solite soluzioni per dialisi peritoneale a base di lattato e sono riportati in letteratura.

Altri effetti indesiderati della dialisi peritoneale correlati alla procedura o alla soluzione sono spesso riportati in letteratura.

Quelli correlati alla procedura includono dolore addominale, sanguinamento, peritonite (seguita da dolore addominale, disordine dialitico e talvolta febbre), infezione intorno al catetere (segni di infiammazione: arrossamento e secrezione), ostruzione del catetere, ileo, dolore scapolare, ernia della cavità addominale.

Quelli generalmente correlati alle soluzioni per dialisi peritoneale sono meno frequenti rispetto a quelli relativi alla procedura e comprendono debolezza, svenimento, affaticamento, crampi muscolari, mal di testa, sintomi respiratori associati ad edema polmonare, squilibri elettrolitici (es. Ipopotassiemia, ipocalcemia).

Messaggi Popolari