PHOCYTAN 0,66 mmol / mL

Farmaco generico della classe terapeutica: anestesia, rianimazione, analgesici
principi attivi: disodio glucosio-1-fosfato
laboratorio: Aguettant

Soluzione per soluzione per infusione endovenosa
Scatola da 50 fiale flaconi da 10 ml
Tutte le forme

indicazione

Assunzione di fosforo parenterale, specialmente durante nutrizione parenterale esclusiva.

Dosaggio PHOCYTAN 0.66 mmol / mL Concentrato per infusione IV Confezione da 50 fiale flaconi da 10 ml

Via endovenosa lenta endovenosa.

Nel corso della nutrizione parenterale esclusiva, l'assunzione raccomandata è compresa tra 7, 5 e 15 millimoli di fosforo (da 232, 5 mg a 465 mg di fosforo) per un consumo di 1000 non proteico.

In caso di correzione dell'ipofosforemia, quando è necessaria la via parenterale, somministrare da 9 a 10 millimoli di fosforo (cioè da 279 mg a 310 mg di fosforo) in 12 ore.

In assenza di funzionalità renale anormale e livelli di elettroliti nel sangue, il trattamento può essere continuato per 12 ore alle stesse dosi fino a quando non si ripristina un livello di fosforo di 2 mg / dl o 0, 7 mmol. / l.

Contro indicazioni

Questo prodotto non deve essere somministrato nelle seguenti situazioni:

· Insufficienza renale cronica grave,

· Iperfosfatemia,

· Ipercalcemia, a causa del rischio di precipitazione del calcio nei tessuti molli.

Effetti collaterali di Phocytan

È essenzialmente una iperfosforemia, raramente osservata tranne nei casi di insufficienza renale, acidosi, acromegalia, emolisi, rabdomiolisi, distruzione tissutale o intossicazione da vitamina D.

L'iperfosfemia può portare a ipercalcemia, che può essere grave e può portare a calcificazione del tessuto ectopico, specialmente nei pazienti già affetti da ipercalcemia.

Messaggi Popolari