Fobia sociale: sintomi

La fobia sociale colpisce tra il 6% e il 10% della popolazione. Sappiamo che può iniziare molto presto, dall'infanzia, ma soprattutto dall'adolescenza. I primi sintomi della fobia sociale possono essere tra 11 e 15 anni. Quindi, c'è una connessione con questa difficile epoca in cui ci si mette in dubbio? Dove i cambiamenti nel corpo influenzano anche l'anima? Dove è difficile affrontare i suoi stessi occhi? Dove stanno bollendo gli ormoni? Non sono sicuro! Se la fobia arriva all'adolescenza, è perché ha fatto il nido molto prima. Durante l'infanzia

Inoltre, non è raro che, nella più giovane età, la fobia sociale sia espressa da una fobia scolastica. Ed è così che i genitori guidano il loro bambino dallo psicologo o dallo psichiatra.

Quando la fobia viene diagnosticata precocemente, durante l'infanzia o nell'adolescenza e la cura viene rapidamente, allora il trattamento viene impostato e le cose migliorano rapidamente.

Il problema sorge quando la fobia non viene identificata, quindi rischia di stabilirsi. Gli anni di sofferenza possono passare prima che la cura sia presa. Il fobico è molto forte per sviluppare una varietà di situazioni di evitamento. Costruirà la sua vita, non più secondo i suoi desideri e interessi, ma secondo la sua fobia sociale. E può volerci molto tempo.

Pre-eclampsia: i sintomi Articolo Precedente

Pre-eclampsia: i sintomi

Winter blues: le cause Articolo Precedente

Winter blues: le cause

Messaggi Popolari