Fobia sociale: le cause

Diverse cause biologiche, psicologiche ... di fobia sociale sono identificate:

> Cause biologiche: uno squilibrio nelle tonsille cerebrali. La tonsilla cerebrale è una piccola area del cervello nel lobo temporale proprio di fronte all'ippocampo che svolge un ruolo nelle risposte emotive, compresa la paura e l'ansia.

In realtà, il suo ruolo è quello di decodificare segnali che potrebbero essere pericolosi per il nostro corpo. In altre parole, la tonsilla cerebrale è essenziale per la nostra sopravvivenza. Immagina che non abbiamo più paura di nulla, non sopravviveremo a lungo. Ma quando l'amigdala rileva un segnale come minaccioso, quando non lo è, è qui che può accadere la fobia ... E sì, la fobia sociale ha un'origine cerebrale!

> Cause ambientali: in particolare il modo di educazione. Un bambino troppo protetto per il quale limitiamo gli incontri con gli altri ... un'educazione anche in ritiro sull'immediata famiglia ... i genitori stessi sono molto ansiosi ... (l'ansia, è contagiosa!)

> Cause di reazione: un contatto andato male. Può essere un insegnante violento che umilia il bambino. Può venire da qualsiasi altro adulto, genitore o familiare che ferisce il bambino, in pubblico. E col tempo, la persona sviluppa una fobia sociale.

Micosi vaginale: le cause Articolo Precedente

Micosi vaginale: le cause

Epatite C: i rischi dell'epatite C Articolo Precedente

Epatite C: i rischi dell'epatite C

Messaggi Popolari