Fobia della scuola: sintomi

Il rifiuto ansioso della scuola (o fobia della scuola) rappresenta tutti i disturbi d'ansia e emotivi, aumentati o causati dal semplice fatto di andare a scuola. Sono caratterizzati da diversi tipi di sintomi.
Dalla fobia all'angoscia di separazione, all'eccesso di perfezionismo ... La sfera della fobia scolastica comprende molti disturbi psicologici sottostanti, di cui è il semplice interprete.

La differenza con l'assenteismo
Mentre il seguace assenteismo mostra una mancanza di interesse nell'apprendimento, preferendo uscite e divertimento, il bambino che soffre di fobia scolastica (o rifiuto di scuola ansioso) esprime la sete di per imparare e guarire la sua ansia rimanendo con i suoi genitori.
I disordini comportamentali (iperattività, delinquenza, ecc.) Sono più frequentemente associati all'assenza di scolarizzazione che al rifiuto della scuola.

Rifiuto ansioso della scuola
Rappresenta la maggior parte delle fobie scolastiche e raggiunge dall'1 al 5% di scolari, sia ragazze che ragazzi. Se il rifiuto ansioso della scuola può verificarsi a qualsiasi età, è il 5-6 anni e 10-11 anni è il più comune. L'esordio può essere brutale, specialmente nei più giovani, o progressivo quando si verifica nell'adolescente. Il suo aspetto è spesso preceduto da un periodo di vacanza, assenza per malattia o difficoltà a scuola.

I sintomi, che variano notevolmente da attacchi di panico a mal di stomaco e pianto, si verificano più spesso al momento della partenza della scuola e continuano fino alla fine della lezione. Settimana dopo settimana, le ragioni dell'assenza si ripetono e possono gradualmente diventare un vero handicap accademico.

A scuola, il bambino o l'adolescente possono diventare muti, isolarsi e costruire un universo immaginario più rassicurante dell'ambiente scolastico. Ma cosa c'è dietro tutto questo?

Cancro ovarico: le cause Articolo Precedente

Cancro ovarico: le cause

Cancro esofageo Articolo Precedente

Cancro esofageo

Messaggi Popolari