Fobia scolastica: fattori di rischio

Abbiamo visto che i motivi che portano a una fobia scolastica sono molto variabili, il secondo appare come rivelatore di altri disordini sottostanti. In questo contesto, sembra che alcuni bambini siano più vulnerabili di altri allo sviluppo della fobia scolastica.

Fattori interni
> Prime esperienze
La capacità di sostenere la separazione da una persona cara, di interagire con gli altri e l'autostima dipendono in parte dalla qualità delle prime relazioni con i propri cari (in particolare i genitori).

> Il temperamento
Il temperamento è il carattere del bambino, come lo conosciamo dalla sua prima infanzia. Per esempio, si potrebbe dire di un bambino che è sensibile, calmo e timido. O che è arrabbiato, energico e molto socievole. Dal profilo di un personaggio all'altro, la vulnerabilità a soffrire di disturbi emotivi e quindi la fobia della scuola è diversa.
Un bambino più sensibile e meno socievole ha maggiori probabilità di sviluppare disturbi d'ansia rispetto al suo compagno di classe.

Fattori ambientali
> La vulnerabilità della famiglia
La fragilità psichica familiare, come l'esistenza di una recidiva depressione in uno dei genitori, promuove la comparsa di disturbi d'ansia o disturbi comportamentali nei bambini, con la probabilità di modulare il loro comportamento nei confronti di scuola.

> Atteggiamenti dei genitori
L'investimento scolastico dei genitori può influenzare l'esperienza del bambino a scuola.
Proprio come la mancanza di interesse dato alla scuola dai genitori può svantaggiare l'investimento scolastico del loro bambino, l'eccessiva importanza data ai risultati scolastici può provare ansia per lo scolaro. In effetti, un alto grado di esigenza genitoriale può, in alcuni casi, aumentare la paura del fallimento del bambino e aumentare la sua ansia riguardo alle sue capacità di apprendimento.

> Eventi della vita
Nella vita di un bambino, ci sono genitori, fratelli, amici, casa, hobby, scuola ... e possibilmente il cane.
Quando uno di questi elementi manca o viene messo in moto (trasferimento, morte, malattia, ecc.), Gli altri, in particolare la scuola e l'apprendistato, sono indeboliti (se non rinforzati). Il temperamento e l'ambiente del bambino svolgono un ruolo vitale qui nel modo in cui il bambino gestirà questo tipo di evento.

> Il contesto sociale
La barriera linguistica, l'importanza delle differenze culturali o la precarietà dei genitori possono essere ostacoli all'apprendimento e all'integrazione dei bambini con i loro pari.

> Il contesto scolastico
L'atmosfera della classe, l'accordo con i compagni di classe, la gravità dell'insegnante sono tutte variabili che possono influenzare l'investimento scolastico del bambino. Quindi, un giovane adolescente che viene abusato verbalmente nel sito del college, sarà più propenso a sviluppare una fobia scolastica come un aiutante integrato migliore.

Asma: i sintomi Articolo Precedente

Asma: i sintomi

Meningite: trattamenti Articolo Precedente

Meningite: trattamenti

Messaggi Popolari