Feocromocitoma: i sintomi

Nell'80% dei casi, le persone che hanno sviluppato un feocromocitoma sviluppano lo stesso sintomo: ipertensione (ipertensione).

Ciò si verifica con improvvisi focolai che possono durare diverse decine di minuti. La loro insorgenza si verifica senza motivo particolare, a seguito di sforzo fisico, digestione, cambiamento di posizione, trauma fisico o emozione. Le crisi saranno ripetute in modo imprevedibile e sempre più vicino durante l'evoluzione della malattia.

L'ipertensione non è l'unico sintomo. È spesso associato a:

  • perdita di peso,
  • mal di testa,
  • palpitazioni,
  • sudorazione,
  • diabete o
  • una diminuzione dei livelli di potassio nel sangue (ipopotassiemia).

Nelle persone più giovani, per non parlare di quelli che non sono obesi (indice di peso corporeo> 25), l'evidenza di diabete di tipo 2 può essere indicativa di feocromocitoma.

Più raramente, e in particolare nelle forme asintomatiche della malattia, la diagnosi può essere stabilita durante uno scompenso cardiaco acuto, o anche arresto cardiaco (circa il 10% delle diagnosi).

È importante non trascurare i sintomi e trattarli il prima possibile, poiché aumentano il rischio di malattie cardiovascolari e possono essere pericolosi per la vita.

Attacco di cuore

Cosa fare in caso di sospetto di infarto? Conoscete le azioni che salvano potenzialmente per salvare una vita? Rileva i segni di un attacco di cuore

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Cancro o Un medico ti risponde !
Ernia del disco: le cause Articolo Precedente

Ernia del disco: le cause

Morbo di Crohn: il consiglio del medico specialista Articolo Precedente

Morbo di Crohn: il consiglio del medico specialista

Messaggi Popolari