Piccole bruciature: le cause

Su base giornaliera, siamo esposti a molti rischi di ustioni. Le cause e le origini possono quindi essere molto numerose. Tuttavia, gli incidenti domestici sono le principali cause di ustioni, soprattutto nelle cucine, ma anche nei bagni, con acqua calda.

Il contatto diretto con fiamme, oggetti caldi, liquidi ad alta temperatura o elettrocuzione può essere responsabile di piccole ustioni. Ad esempio, si tratta di bruciare la pelle con acqua calda o prendere un piatto caldo.

Queste cause possono avere gravi conseguenze ed essere la causa di gravi ustioni, anche molto gravi. In particolare, quando si tratta di un bambino.

L'esposizione troppo lunga al sole e scarsamente protetta può anche causare ustioni sulla pelle, su una superficie maggiore o minore: è la famosa scottatura solare.

Alcuni prodotti chimici possono anche essere la causa di un'ustione più o meno seria.

La causa non è l'unico elemento da prendere in considerazione, in caso di ustioni. È anche importante considerare l'area interessata dall'ustione. È considerata una piccola bruciatura quando è più piccola della superficie di una moneta grande (e superficiale). Questo spiega perché le scottature solari sono a volte più estese e richiedono cure e protezione specifiche.

Varicella: le cause Articolo Precedente

Varicella: le cause

BPCO: malattia polmonare ostruttiva cronica Articolo Precedente

BPCO: malattia polmonare ostruttiva cronica

Messaggi Popolari