Perdita di appetito: trattamenti

La scelta del trattamento dipende dalla causa che ha causato la perdita di appetito.

Se il medico trova un'intolleranza alimentare come l'intolleranza al glutine, una dieta specifica può in genere aiutare ad alleviare i sintomi.

Se una malattia gastrointestinale causa la perdita di appetito, il medico prescrive il trattamento appropriato per la malattia in questione. In caso di gastrite, il trattamento richiede spesso farmaci specifici - antiacidi (inibitori della pompa protonica). Oltre ai farmaci, una dieta adattata e ben tollerata dallo stomaco (non troppo piccante, grasso o abbondante). Inoltre, è consigliabile evitare il consumo di alcol e tabacco.

Quando il cancro è la causa della perdita di appetito, i trattamenti dipendono dalla forma del cancro e dallo stadio del tumore (chemioterapia, radioterapia, chirurgia).

Se la perdita di appetito è causata da farmaci, la fame e il peso dovrebbero normalizzarsi naturalmente dopo la fine del trattamento. Ma la decisione di interrompere il trattamento non dovrebbe essere presa senza consultare il medico, soprattutto se sta assumendo farmaci per il trattamento a lungo termine (per malattie croniche). In questo caso, il medico può prescrivere un medicinale sostitutivo meglio tollerato.

Corretto comportamento alimentare

Un comportamento alimentare "cattivo" è spesso collegato a un problema psicologico. Per questo motivo, è importante identificare il trigger esatto della perdita di appetito per superare il problema il più possibile. Insieme a questo lavoro di base, abbiamo bisogno di iniziare a normalizzare le abitudini alimentari e le abitudini di attività fisica a poco a poco. Cioè :

Prenditi tutto il tempo per mangiare; preparare (o essere preparati) un pasto che ti piace, consumare i pasti in un ambiente amichevole e in buona compagnia ... tutto questo può aiutare a stimolare la sensazione di appetito. Hai problemi? Il tuo medico, un nutrizionista o uno psicoterapeuta possono aiutarti. In particolare nei casi di disturbi alimentari (come l'anoressia) o altre malattie mentali, consultare uno specialista per intraprendere un trattamento psicoterapeutico, è spesso necessario beneficiare di cure specifiche.

Per leggere anche :
> Grave anoressia: un affare di famiglia
> Test sui disturbi alimentari

Alluce valgo: trattamenti Articolo Precedente

Alluce valgo: trattamenti

Angina e mal di gola Articolo Precedente

Angina e mal di gola

Messaggi Popolari