PERGOTIME 50 mg

Farmaco generico della classe terapeutica: ginecologia
Principi attivi: [Clomifene, 1073]
laboratorio: Merck Serono

Cavo compresso
scatola di 5
Tutte le forme

indicazione

Le indicazioni terapeutiche sono limitate a:
- Trattamento della sterilità mediante anovulazione o disovulazione normoprolattinemica di origine funzionale elevata:
. sterilità per anovulazione;
. sterilità per disovulazione:
"corpo giallo inadeguato",
breve fase luteale,
sindrome dell'ovaio policistico dopo aver riposato l'ovario per 2 cicli.
- Test clomifene monouso, sia diagnostico che terapeutico in alcuni casi di amenorrea ipotalamo-ipofisi e amenorrea di lunga durata dopo contraccezione orale dopo aver verificato che i livelli plasmatici di prolattina sono normali.
Consente, in base a 3 criteri (spostamento termico, plasma estradiolo E2 e ciclo mestruale) per determinare 3 tipi di risposte diverse:
. profonda insufficienza ipotalamo-ipofisaria: i 3 criteri sono negativi;
. insufficienza moderata con la possibilità di una risposta di tipo III durante la ripetizione del test: elevazione della frequenza E2 e delle mestruazioni (se questa elevazione è importante) ma senza cambiamento termico;
. risposta ottimale a livello ipofisario e ovarico: i 3 criteri sono quindi positivi.

Dosaggio PERGOTIME 50 mg di box via cavo compresso di 5

Le indicazioni terapeutiche sono limitate a:
- Trattamento della sterilità mediante anovulazione o disovulazione normoprolattinemica di origine funzionale elevata:
. sterilità per anovulazione;
. sterilità per disovulazione:
"corpo giallo inadeguato",
breve fase luteale,
sindrome dell'ovaio policistico dopo aver riposato l'ovario per 2 cicli.
- Test clomifene monouso, sia diagnostico che terapeutico in alcuni casi di amenorrea ipotalamo-ipofisi e amenorrea di lunga durata dopo contraccezione orale dopo aver verificato che i livelli plasmatici di prolattina sono normali.
Consente, in base a 3 criteri (spostamento termico, plasma estradiolo E2 e ciclo mestruale) per determinare 3 tipi di risposte diverse:
. profonda insufficienza ipotalamo-ipofisaria: i 3 criteri sono negativi;
. insufficienza moderata con la possibilità di una risposta di tipo III durante la ripetizione del test: elevazione della frequenza E2 e delle mestruazioni (se questa elevazione è importante) ma senza cambiamento termico;
. risposta ottimale a livello ipofisario e ovarico: i 3 criteri sono quindi positivi.

Contro indicazioni

· Ipersensibilità al clomifene o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

 · condizioni emopatiche gravi o recenti.

· Disturbi emorragici ginecologici di eziologia mal definita.

· Tumori "ormone-dipendenti".

· Cisti organiche dell'ovaia.

· Disturbi visivi durante il trattamento o trattamenti precedenti.

Effetti collaterali del pergotime

Alla dose raccomandata, PERGOTIME è generalmente ben tollerato. Gli effetti collaterali sono generalmente transitori e di lieve intensità; sono più spesso reversibili dopo l'interruzione del trattamento.

La frequenza e la gravità degli effetti avversi possono essere correlati alla dose e alla durata del trattamento.

Gli eventi indesiderati riportati di seguito sono classificati in base alla frequenza di occorrenza successiva e presentati in ordine decrescente di gravità all'interno di ciascun gruppo di frequenze. di conseguenza:

Molto frequente (> 1/10); Frequenza (> 1/100, 1/1000, 1/10000, <1/1000); Molto raro (<1/10000)

Eventi avversi osservati durante le prove cliniche

La frequenza dei seguenti eventi indesiderati deriva da un campione di 5836 pazienti trattati con clomifene citrato.

Solo gli eventi con una frequenza superiore all'1% sono stati segnalati come segue:

Disturbi del sistema nervoso

Frequenti: mal di testa.

Disturbi dell'occhio

Frequenti: disturbi visivi (visione offuscata, abbagliante / tremolante, persistenza di immagini luminose, corpi fluttuanti, onde luminose, disturbi visivi non specificati, fotofobia, diplopia, scotomi scintillanti, fosfeni).

Disturbi vascolari

Molto frequenti: vampate di vaso-motore.

Disturbi gastrointestinali

Frequenti: nausea e vomito.

Disturbi degli organi riproduttivi e del seno

Molto frequente: ipertrofia ovarica.

Frequenti: tensione mammaria, sanguinamento intermestruale, ciclo mestruale.

Disordini generali

Frequenti: disagio addominale e pelvico, distensione o gonfiore.

Eventi indesiderati osservati dopo la commercializzazione

Tra gli eventi indesiderati riportati spontaneamente con clomifene citrato, quelli che potrebbero essere correlati al PERGOTIME sono:

Disturbi psichiatrici

Depressione, nervosismo, insonnia. Sono stati segnalati alcuni casi di aggravamento di una psicosi preesistente.

Disturbi del sistema nervoso

Vertigini, turbolenze, sensazioni amare. Sono stati segnalati casi di convulsioni.

Disturbi dell'occhio

Disturbi dell'alloggio, visione offuscata, fotopsia, persistenza di immagini chiare, fosfeni, scotomi glitterati, cataratta, dolore oculare, edema maculare, neurite ottica.

Disturbi vascolari

© Thrombophlà cazzo.

Disturbi gastrointestinali

Nausea, vomito, stitichezza, diarrea.

Disturbi epatici

Aumento delle transaminasi.

Disturbi della pelle

Orticaria, altre dermatiti allergiche, alopecia.

Disturbi renali e urinari

frequenza urinaria.

oplasies NÃ ©

Casi rari di cancro ovarico (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni ).

Disordini generali

Disturbi asmatici-depressivi.

Disturbi degli organi riproduttivi e del seno

Endometriosi, rash pesante, ipertrofia ovarica o cisti ovariche, iperstimolazione ovarica (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni )

Condizioni di gravidanza, puerperio e perinatale:

Moderato rischio di gravidanze multiple incluse gravidanze intra ed extrauterine simultanee; il rischio di una gravidanza extrauterina aumenta dopo il trattamento con PERGOTIME.

Anomalie fetali e congenite

Casi isolati di anomalie congenite (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni ).

Messaggi Popolari