Alopecia areata: i trattamenti

Ad oggi, non esiste un trattamento noto per fermare l'alopecia areata. Tuttavia, possiamo agire per contrastare la caduta dei capelli. Il medico può offrire rimedi per oligoelementi o vitamine.

In alcuni casi, l'uso di un trattamento locale a base di cortisone (corticosteroidi) può avere un effetto benefico sulla perdita di capelli. In casi molto rari, i corticosteroidi vengono iniettati direttamente nel cuoio capelluto.

Potrebbe anche essere offerta la psicoterapia, specialmente se lo stress psicologico è coinvolto nell'aspetto dell'alopecia areata. Tuttavia la depressione associata con l'alopecia areata può essere una conseguenza di esso e non necessariamente una causa. Sappi anche che spesso i capelli ricrescono spontaneamente dopo pochi mesi.

Quando la superficie della mandorla è importante e la disgrazia che implica è invalidante, può sorgere la questione del trapianto di capelli.

Sebbene questo trattamento non sia consigliabile, se la persona soffre psicologicamente dall'alopecia areata, si può considerare un trapianto senza essere certi del risultato. Per questo, dobbiamo essere sicuri che non ci sia assolutamente alcun segno di ricrescita dopo diversi anni di alopecia areata. Un eventuale trapianto verrà deciso caso per caso dal medico.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Ci vediamo nei nostri FORUM Hair Loss, Hair Care o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Hair Implants: smettere di calvizie!
> Calvizie: presto una soluzione al problema?
> Capelli secchi: cosa fare?

Zona: il parere del medico specialista Articolo Precedente

Zona: il parere del medico specialista

Sindrome di Rett: sintomi Articolo Precedente

Sindrome di Rett: sintomi

Messaggi Popolari