PEDIAVEN AP-HP CHILD G20 Soluzione per infusione Scatola di 4 tasche bicompartiment da 1000 ml

Farmaco generico della classe terapeutica: anestesia, rianimazione, analgesici
Ingredienti attivi: amminoacido compartimento 500ml: alanina, arginina, acido aspartico, acetilcisteina, acido glutammico (E620), glicina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina, prolina, serina, taurina, treonina, triptofano, tirosina, Valin
laboratorio: supporto pubblico HP

Soluzione per iniezione per infusione endovenosa
Tutte le forme

indicazione

Supporto di base per la nutrizione parenterale del bambino in condizioni stabili senza squilibrio nutrizionale quando l'alimentazione orale o enterale è impossibile, insufficiente o controindicata e per brevi periodi (fino a 2 settimane).

Assunzione calorica di carboidrati, azoto (aminoacidi della serie L). Contributo in elettroliti e oligoelementi.

Dosaggio PEDIAVEN AP-HP CHILD G20 Soluzione per infusione Scatola di 4 tasche bicompartiment da 1000 ml

dosaggio

Il dosaggio è individuale e varia in base all'età, al peso, alle esigenze metaboliche ed energetiche, nonché alle condizioni cliniche del paziente.

A titolo indicativo, nei bambini è richiesta una media di 10-15 g / kg / giorno di glucosio a una portata oraria compresa tra 1 e 1, 2 g / kg / ora e tra 200 e 300 mg / kg / giorno di azoto. .

PEDIAVEN® AP-HP CHILD G20 deve essere somministrato a una velocità oraria massima di 6 ml / kg / ora.

supplementazione

Questa soluzione nutritiva può essere completata, nella condizione espressa di aver prima verificato la validità della combinazione e la stabilità della miscela finale.

In caso di integrazione, le aggiunte devono essere eseguite in condizioni asettiche rigorose, con specialità la cui compatibilità è stata testata.

È preferibile che l'aggiunta di un'emulsione lipidica non venga effettuata direttamente nel sacchetto o nel tubo a causa del rischio di destabilizzazione dell'emulsione lipidica da parte dei cationi bivalenti contenuti nella soluzione.

Aggiunta di vitamine:

In caso di nutrizione parenterale esclusiva, si raccomanda l'integrazione di vitamine.

È stata mostrata stabilità per una miscela comprendente 1000 mL di PEDIAVEN® AP-HP CHILD G20 e 7, 5 mL della soluzione di vitamine avente la seguente composizione per 5 mL di soluzione (nota: la miscela risultante è gialla):

Per 5 ml

Tiamina (B1)

3, 51 mg

Riboflavina (B2)

4, 14 mg

Nicotinamide (PP, B3)

46 mg

Ac. Pantotenico (B5)

17, 25 mg

Piridossina (B6)

4.53 mg

Biotina (B8)

0, 069 mg

Acido folico (B9)

0, 414 mg

Cianocobalamina (B12)

0, 006 mg

Ac. ascorbico (C)

125mg

Vitamina A (retinolo)

3.500 UI

Vitamina E (tocoferolo)

10.2 Ul

Vitamina D3

220 Ul

Dopo aver aggiunto vitamine, proteggi la tasca della luce.

Modalità di amministrazione

In infusione endovenosa centrale esclusivamente.

Data la sua alta osmolarità (1400 mOsm / L), la soluzione PEDIAVEN® AP-HP CHILD G20 non deve essere infusa in una vena periferica a causa del rischio di tromboflebite nel sito di infusione.

Contro indicazioni

- Insufficienza glomerulare renale,

- necessità di limitare l'assunzione di sodio,

- Anomalia congenita del metabolismo degli aminoacidi,

- Ipersensibilità nota a un componente della soluzione.

Effetti collaterali Pediaven AP-HP Child G20

Potenziali effetti avversi possono verificarsi:

- iperglicemia se la portata oraria del glucosio perfuso supera le capacità di utilizzazione del glucosio del paziente (variabili in base all'età e alla situazione patologica);

- interruzione transitoria dei parametri della funzionalità epatica;

- reazioni di ipersensibilità a determinati amminoacidi;

la tromboflebite può verificarsi quando la perfusione viene eseguita per via endovenosa periferica.

In caso di assunzione eccessiva di aminoacidi, possono verificarsi acidosi metabolica e iperazotemia, specialmente in caso di insufficienza renale o respiratoria.

L'aspetto di qualsiasi segno anomalo incontrollato (compresi brividi, sudorazione, febbre, difficoltà di respirazione) dovrebbe interrompere l'infusione. Si dovrebbe cercare la sepsi correlata al catetere.

Messaggi Popolari