Andare per un centro benessere dopo la gravidanza

Aumento di peso, mal di schiena, problemi di circolazione del sangue ... a volte la gravidanza è accompagnata da molti piccoli inconvenienti. Per ripristinare il corpo dopo il parto , una cura nella talassoterapia può essere una buona soluzione.

Una talassoterapia con bimbo o senza bimbo, con o senza papà ... Il programma di cura della "talassoterapia giovane madre" si concentra principalmente sul benessere fisico e morale della giovane madre.

A seconda dei centri di talassoterapia o della formula scelta, i trattamenti offerti possono essere diversi. Ma in generale, la cura post-natale si concentrerà sull'idoneità della madre e sul rimodellamento della sua figura.

Per privilegiare la relazione madre-bambino, si può offrire assistenza in "duo". I talassos sono anche organizzati per monitorare e prendersi cura del bambino mentre la madre si prende cura di lei. Una vera felicità per la giovane madre, spesso sfinita. Il che spiega il grande successo della mamma da talasso.

In questo numero ci concentreremo sui vari trattamenti disponibili nella cura post-natale (rimodellamento della silhouette, miglioramento della circolazione venosa ... e cura del bambino!), E quali sono le precauzioni e le controindicazioni della talassoterapia dopo una gravidanza.

Scopri la nostra intervista con l'idroterapista Muriel Pessoto che spiega i benefici fisici e psicologici della talassoterapia dopo la gravidanza.

Vuoi sapere com'è, una talassoterapia per le giovani madri? Poi leggi la testimonianza di Marie, 35 anni, che ha fatto una cura post-natale. E soprattutto: non perdere il nostro VIDEO "Ho testato la cura post-natale"!

Autore: Clémentine Fitaire.

1a settimana di gravidanza (3 settimane) Articolo Precedente

1a settimana di gravidanza (3 settimane)

Parto: la liberazione Articolo Precedente

Parto: la liberazione

Messaggi Popolari