PARLODEL 25 mg inibizione della lattazione

Farmaco generico della classe terapeutica: Endocrinologia
principi attivi: bromocriptina, bromocriptina
laboratorio: Meda Pharma

Tavoletta segnata
scatola di 20
Tutte le forme

indicazione

Prevenzione o inibizione della lattazione fisiologica postpartum per ragioni mediche (come nel caso di morte intrauterina, morte neonatale, infezione da HIV della madre, ...).

La bromocriptina non è raccomandata per l'inibizione della lattazione di routine, né per il sollievo dal dolore postpartum o dall'ingorgo mammario che può essere efficacemente trattato in modo non farmacologico (ad esempio, con l'aiuto di supporto deciso del torace o dall'applicazione di ghiaccio) e / o con analgesici semplici.

DOSLAGGIO PARLODEL 25 mg di inibizione della lattazione ha segnato la confezione di 20 compresse

Prevenzione o inibizione della lattazione fisiologica postpartum per ragioni mediche (come nel caso di morte intrauterina, morte neonatale, infezione da HIV della madre, ...).

La bromocriptina non è raccomandata per l'inibizione della lattazione di routine, né per il sollievo dal dolore postpartum o dall'ingorgo mammario che può essere efficacemente trattato in modo non farmacologico (ad esempio, con l'aiuto di supporto deciso del torace o dall'applicazione di ghiaccio) e / o con analgesici semplici.

Contro indicazioni

Ipersensibilità alla bromocriptina , ad altri alcaloidi della segale cornuta o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati in Composizione .

· Per il trattamento a lungo termine: segno di valvulopatia cardiaca rilevata durante l'ecocardiografia eseguita prima del trattamento.

· Pazienti con fattori di rischio vascolari o arteriopatia periferica.

· La bromocriptina è controindicata nei pazienti con ipertensione non controllata, disturbi della gravidanza ipertensiva (come pre-eclampsia, eclampsia o ipertensione secondaria durante la gravidanza) o ipertensione post-parto o post-parto.

· La bromocriptina è controindicata nell'inibire l'allattamento o altre indicazioni non pericolose per la vita in pazienti con anamnesi di malattia coronarica o gravi disturbi cardiovascolari o con sintomi / anamnesi di disturbi psichiatrici grave.

· Combinazione con neurolettici antiemetici (vedere la sezione Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione ).

· Associazione con fenilpropanolamina (vedere la sezione Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione ).

Effetti collaterali di lattazione inibizione di Parlodel

Gli eventi avversi sono classificati in ordine decrescente di frequenza, come segue: molto comune (≥ 1/10); frequente (≥ 1/100, <1/10); non comune (≥ 1/1000, <1/100); raro (≥ 1/10000, <1/1000); molto raro (<1/10000), inclusi casi isolati.

Disturbi psichiatrici

Non comuni: confusione *, agitazione psicomotoria *, allucinazioni *, delirio.

Raro: disturbi psicotici

Questi disturbi psichiatrici possono essere osservati più particolarmente a dosi elevate e principalmente in pazienti che mostrano già segni di deterioramento mentale. Questi disturbi richiedono la riduzione del dosaggio o anche la cessazione del trattamento.

Disturbi del controllo degli impulsi

Il gioco d'azzardo patologico, l'aumento della libido, l'ipersessualità, la spesa compulsiva o lo shopping, il binge eating e il mangiare compulsivo sono disturbi che possono verificarsi in pazienti trattati con agonisti della dopamina., compresa la bromocriptina (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni per l'uso speciali avvertenze e precauzioni per l'uso).

Disturbi del sistema nervoso

Comune: mal di testa *, vertigini, sonno *.

Non comune: discinesia *.

Raro: sonnolenza.

Molto raro: eccessiva sonnolenza diurna, insorgenza improvvisa del sonno.

Casi di convulsioni sono stati osservati eccezionalmente nel periodo successivo al parto nelle donne trattate con PARLODEL.

Condizioni cardiache

Raro: pericardite costrittiva.

Molto raro: valvulopatia cardiaca (incluso rigurgito) e disturbi associati (pericardite e versamento pericardico).

Casi di infarto miocardico sono stati segnalati in via eccezionale dopo il parto nelle donne trattate con PARLODEL.

Disturbi vascolari

Non comune: ipotensione, ipotensione ortostatica * (che porta in casi eccezionali al collasso che richiede riduzione del dosaggio o addirittura interruzione del trattamento).

Casi di alta pressione sanguigna e ictus sono stati segnalati eccezionalmente nelle donne dopo il parto trattate con PARLODEL.

Molto raro: pallore reversibile degli arti provocato dall'esposizione al freddo, in particolare nei pazienti con una storia di sindrome di Raynaud.

Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche

Comune: congestione nasale *.

Raro: versamento pleurico e fibrosi pleuropolmonare nei pazienti parkinsoniani trattati a lungo termine e in dosi elevate (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni per l'uso ), pleurite, dispnea.

Disturbi gastrointestinali

Comune: nausea, stitichezza *, vomito.

Non comune: secchezza delle fauci *

Raro: dolore addominale, fibrosi retroperitoneale.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Non comune: perdita di capelli *, orticaria, eczema, eruzione maculopapulare, eruzione eritematosa.

Disturbi muscoloscheletrici e sistemici

Non comune: crampi alle gambe *.

Patologie sistemiche e condizioni del sito di somministrazione

Raro: edema periferico.

Molto raro: sindrome che assomiglia alla sindrome neurolettica maligna in caso di interruzione improvvisa del trattamento.

* Di solito questi effetti indesiderati (*) sono dose-dipendenti e possono essere controllati diminuendo il dosaggio.

Segnalazione di sospette reazioni avverse

La segnalazione di sospette reazioni avverse dopo l'autorizzazione del farmaco è importante. Permette il monitoraggio continuo del rapporto rischio / beneficio del farmaco. Gli operatori sanitari dichiarano qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione: Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e prodotti sanitari (Ansm) e la rete dei centri regionali di farmacovigilanza - Sito web: www.ansm.sante.fr

Messaggi Popolari