PARACETAMOL EG 1 g

Farmaco generico della classe terapeutica: analgesici
principi attivi: paracetamolo
laboratorio: EG Labo

tavoletta
Scatola di 8
Tutte le forme

indicazione

Trattamento sintomatico del dolore da lieve a moderato e / o delle condizioni febbrili.

Dosaggio PARACETAMOL EG 1 g Tablet Box da 8

Modalità di amministrazione

Via orale

Le compresse vengono ingerite come da una bevanda (ad es. Acqua, latte, succo di frutta).

dosaggio

Questa presentazione è riservata agli adulti e ai bambini dai 50 kg (dai 15 anni circa).

Nei bambini, è imperativo rispettare i dosaggi definiti in base al peso del bambino e quindi scegliere una presentazione adeguata. Le età approssimative in base al peso sono date per informazione.

La dose giornaliera raccomandata di paracetamolo è di circa 60 mg / kg / die, da dividere in 4 o 6 dosi, circa 15 mg / kg ogni 6 ore o 10 mg / kg ogni 4 ore.

· Per adulti e bambini di peso superiore a 50 kg (da circa 15 anni): il dosaggio abituale è di 1 compressa a 1 g, da rinnovare dopo minimo 4 ore.

Generalmente non è necessario superare i 3 g di paracetamolo al giorno o 3 compresse .

Tuttavia, in caso di dolore più intenso, il dosaggio massimo può essere aumentato fino a 4 g al giorno o 4 compresse al giorno. Rispettare sempre un intervallo di 4 ore tra una ripresa e l'altra.

Dosi massime raccomandate (vedere la sezione 4.4 Avvertenze speciali e precauzioni per l'uso ).

Frequenza di somministrazione

Le catture sistematiche prevengono le oscillazioni del dolore o della febbre.

· Nei bambini, devono essere distanziati regolarmente, anche di notte, preferibilmente 6 ore e minimo 4 ore .

· Negli adulti, devono essere distanziati di almeno 4 ore l'una dall'altra.

Insufficienza renale:

In caso di grave insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 10 ml / min), l'intervallo tra 2 dosi deve essere aumentato e dovrebbe essere di almeno 8 ore. La dose di paracetamolo non deve superare i 3 g al giorno o 3 compresse.

La dose giornaliera efficace più bassa deve essere considerata, non superiore a 60 mg / kg / die (non superare i 3 g / die) nelle seguenti situazioni:

· Adulti sotto i 50 kg,

· Insufficienza epatocellulare da lieve a moderata,

· Alcolismo cronico,

· Malnutrizione cronica,

· Disidratazione

Contro indicazioni

· Ipersensibilità al paracetamolo o ad altri componenti.

· Insufficienza epatocellulare grave.

Effetti collaterali del paracetamolo

· Sono stati riportati alcuni rari casi di reazioni di ipersensibilità quali shock anafilattico, angioedema, eritema, orticaria, rash cutaneo. La loro presenza richiede l'interruzione definitiva di questo farmaco e dei farmaci correlati.

· Sono stati segnalati casi eccezionali di trombocitopenia, leucopenia e neutropenia.

Messaggi Popolari