<
malattie

Panaris: i trattamenti

In caso di paronichia batterica, interveniamo chirurgicamente solo quando l'infezione è importante: non eseguiamo interventi chirurgici nella prima fase infiammatoria dove c'è solo arrossamento, calore locale, edema lieve, dolore al tatto Solo quando è presente la raccolta purulenta e il pus deve essere evacuato si eseguirà l'atto chirurgico.

Prima di consultare, quando notiamo i primi segni della comparsa di una paronichia, possiamo fornire una semplice cura locale che possa ridurre l'infezione.

Possiamo iniziare disinfettando la ferita con una soluzione antisettica cutanea (esamidina, cloroxidina, iodio povidone, soluzione Dakin). Prima di utilizzare la procedura chirurgica, è possibile intervenire con un trattamento antibiotico orale (terapia antibiotica antistaphylococcal).

Tuttavia, se diamo il trattamento antibiotico prima che siamo stati in grado di identificare con precisione il germe che ha causato l'infezione, non sapremo quale trattamento è più adatto a combatterlo. In questo caso, sarà un trattamento "probabilistico", sperando che corrisponda effettivamente al germe che è ritenuto responsabile della paronichia.

Quando è necessario intervenire chirurgicamente, se il paronychia è ancora in una fase iniziale, sarà una procedura chirurgica estremamente semplice, eseguita nello studio del dermatologo o nello studio del medico di famiglia. L'intervento di paronichia prevede l'asportazione dei tessuti infetti intorno all'unghia.

La procedura chirurgica diventa più tecnica e complessa quando la paronichia viene curata più tardi e / o se ci sono complicazioni (un'infezione che risale al livello delle guaine tendinee, per esempio). In questo caso, è una sala operatoria chirurgica.

Il whitlow erpetico può essere trattato con trattamenti antisettici locali, o nelle sue forme più importanti, con trattamenti antivirali generali (aciclovir o valaciclovir). In questo caso, non si interviene chirurgicamente, si può semplicemente perforare leggermente vescicole-pustole.

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Pidocchi: trattamenti - malattie
malattie

Pidocchi: trattamenti

Come sbarazzarsi dei pidocchi? Per liberarci delle bestie amate, dobbiamo prima usare i trattamenti locali, ma non è abbastanza. Combattere i pidocchi significa tre cose: eliminare i pidocchi adulti, eliminare le lendini, ma anche limitare la loro trasmissione ad un'altra persona. Alcuni dei metodi tradizionali per sbarazzarsi dei pidocchi includono: La rasatura totale del cranio .
Per Saperne Di Più
Andropausa: trattamenti - malattie
malattie

Andropausa: trattamenti

La terapia ormonale sostitutiva può rallentare il processo di invecchiamento dell'uomo e alleviare i primi sintomi di andropausa. Tuttavia, la terapia ormonale per gli uomini in andropausa è controversa. In Francia, viene proposta un'iniezione di androgeni ogni 2 o 3 settimane se l'ipogonadismo è dimostrato da un test di testosterone biodisponibile. I
Per Saperne Di Più
Sindrome di Sjogren Gougerot - malattie
malattie

Sindrome di Sjogren Gougerot

La sindrome di Gougerot, nota anche come sindrome di Sjögren, è una malattia autoimmune che include numerosi sintomi, principalmente sindrome secca, dolori articolari o muscolari e affaticamento. Esistono due tipi di danni: la primitiva sindrome di Gougerot, sindrome secondaria del seguace. Nel caso della sindrome di Gougerot primaria, la malattia appare da sola, senza che sia coinvolta alcuna altra patologia.
Per Saperne Di Più
Tracheite: trattamenti - malattie
malattie

Tracheite: trattamenti

Generalmente, la tracheite acuta si cura spontaneamente in pochi giorni senza la necessità di intervenire con il trattamento. Quando la tosse secca, frequente e irritante diventa fastidiosa, i farmaci antitosse possono alleviare i sintomi. I farmaci antinfiammatori possono essere efficaci nel calmare l'infiammazione del rivestimento della trachea.
Per Saperne Di Più