<
malattie

Unghia incarnita: i trattamenti

Nella maggior parte dei casi, per un'unghia incarnita, sono sufficienti cure podologiche accoppiate a trattamenti antisettici o antibiotici locali.

Si consiglia di consultare in questo caso un podologo o anche il suo medico di base o un dermatologo, secondo i sintomi.

Una crema o una soluzione antisettica o antibiotica può essere prescritta come trattamento se il medico lo ritiene necessario.

Viene considerata una piccola operazione chirurgica quando le recidive sono frequenti e problematiche o se il rischio di infezione è importante.

L'operazione chirurgica viene eseguita in anestesia locale, chirurgia ambulatoriale (senza rimanere in ospedale). Può essere eseguito da un dermatologo o un chirurgo.

La procedura chirurgica consiste nell'eliminare a livello della matrice, la linguetta del chiodo che pone un problema. Questa distruzione della radice avviene tramite chirurgia convenzionale (taglio chirurgico) o con applicazione di fenolo (fenolizzazione).

Entrambi sono affidabili, la seconda soluzione causa meno sanguinamento (nessuna ferita e tempi di guarigione ridotti), ma pochi dermatologi sono addestrati in questa tecnica.

Oltre a questi trattamenti, per evitare che un'unghia incarnita si riformi, verranno forniti consigli su:

  • le scarpe,
  • il taglio dell'unghia,
  • pratica sportiva, ecc.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nel nostro FORUM Nail o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Cor ai piedi: caues ai trattamenti
> Ho unghie fragili: perché e cosa fare?
> 7 consigli per mantenere le unghie sane
> Chiodi durante la gravidanza: il nostro consiglio

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Tic: le cause - malattie
malattie

Tic: le cause

Le cause dei tic sono multi-fattoriali. Cioè, sono entrambi neurobiologici, psicologici e ambientali. Per alcuni specialisti, i tic sarebbero equivalenti ai sintomi ossessivi. Questo, a causa della loro somiglianza con le compulsioni del disturbo ossessivo-compulsivo. Tuttavia, in molti pazienti, non esiste un disturbo ossessivo-compulsivo identificabile.
Per Saperne Di Più
Emicrania: dalle cause alle soluzioni - malattie
malattie

Emicrania: dalle cause alle soluzioni

L'emicrania è un mal di testa molto particolare che colpisce circa il 10% della popolazione. Le donne sono tre volte più colpite rispetto agli uomini e sono soprattutto i giovani adulti che soffrono. Anche se non è una malattia grave o letale, l'emicrania può essere davvero invalidante. Tutti i soggetti coinvolti lo conoscono troppo bene ...
Per Saperne Di Più
Epilessia: le cause - malattie
malattie

Epilessia: le cause

Il sequestro epilettico deriva da un'attività eccessiva e anormale di una popolazione di neuroni, più o meno estesa, localizzata nel cervello. In un tempo molto spesso breve, i neuroni colpiti si attivano tutti contemporaneamente nello stesso momento e causano una sorta di shock elettrico. Le cause di questa ipereccitabilità sincrona sono diverse da un epilettico all'altro, ma portano allo stesso risultato: il sequestro epilettico. A
Per Saperne Di Più