Alitosi: trova l'origine e il buon rimedio

L'alitosi , più comunemente nota come "alitosi", è un fenomeno che può essere molto imbarazzante, addirittura invalidante per le persone che soffrono.

Il termine "alitosi" deriva dal latino halitus = alito cattivo e dal greco osis = malattia o disturbo. Si riferisce al sintomo di alitosi, presente in alcune persone, in modo permanente o in determinati momenti della giornata (svegliarsi, prima di un pasto, dopo aver bevuto alcolici ...).

L'alitosi è un sintomo che viene percepito in modo diverso da ogni persona e situazione. Secondo uno studio *, più di 2 persone su 3 francesi si sentirebbero interessate a questo problema.

Da un punto di vista psicologico, ci sono 3 tipi di alito cattivo:

  • Vero alitosi : quando l'alito cattivo viene rilevato dal paziente o dal suo entourage.
  • Pseudo-alitosi : quando il paziente lamenta l' alitosi, ma non viene rilevato da terzi.
  • Halitofobia : quando nessun terzo rileva l'alitosi, e anche dopo il trattamento, il paziente è convinto che l'alitosi persista.

Cos'è l'alito cattivo? Dove rivolgersi per parlarne? Quali sono le soluzioni per sbarazzartene? Spiegazioni ... su un argomento taboo.f.

* Indagine Viavoice per i laboratori GABA, marzo 2009.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nel nostro FORUM Dental Health o Un dentista ti risponde !

Per leggere anche:

> Il collutorio
> Alitosi: lo sai?
> Xerostomia: l'importanza del monitoraggio
> Tutto sulla salute dentale

Autore: Dr. Nicolas Evrard.

Disturbi delle regole: cause Articolo Precedente

Disturbi delle regole: cause

Piedi puzzolenti: le cause Articolo Precedente

Piedi puzzolenti: le cause

Messaggi Popolari