La malattia di Raynaud: consigli e testimonianze di esperti

In caso di malattia di Raynaud, è necessario proteggersi efficacemente dal freddo. Per questo, non lesiniamo i consigli.

  • Un paio di guanti va bene ... Ma possiamo ancora fare meglio. Moltiplicare gli strati: indossa guanti di seta molto fini sotto i tuoi soliti guanti per un miglior comfort termico (in vendita nei negozi sportivi).
  • Vai a sciare? Optare per riscaldatori. Questi "pad" si trasformano in mini bottiglie di acqua calda quando li si mescola. Per scivolare nelle tue tasche, dentro i tuoi guanti e persino sotto i piedi!
  • Evitare di fumare in quanto peggiora i sintomi.
  • Evita di ferirti le mani.
  • Consultare il proprio medico al più piccolo dubbio, per i casi più gravi, può indirizzarvi a uno specialista: un medico vascolare o uno specialista in medicina interna.

Per testare : alcune persone praticano una sorta di riabilitazione quotidiana. Si tuffano le mani per pochi minuti in acqua calda e poi abbassano la temperatura giorno dopo giorno per respingere la soglia di sensibilità.

Il consiglio del medico specialista

Intervista con il Dr. Jean-Pierre Laroche, specialista vascolare.

La malattia di Raynaud è piuttosto impressionante, dovremmo essere preoccupati?

Nella maggior parte dei casi, non annuncia un grave disturbo vascolare futuro. Soprattutto se la malattia si verifica tra l'adolescenza e 40 anni. D'altra parte, se le crisi iniziano intorno ai 45-50 anni, bisogna essere più vigili. Si consiglia di consultare rapidamente il medico per trovare la causa. Può segnalare una malattia cronica più grave.

Alcune persone hanno maggiori probabilità di avere questa malattia?

La malattia di Raynaud ha una significativa componente psicologica. È stato notato che colpisce in particolare le donne che sono ansiose o addirittura introverse. In questo caso, tutte le pratiche volte a ridurre l'ansia come il rilassamento o lo yoga e l'attività fisica in generale, hanno un effetto positivo sui sintomi.

Testimonianza di Karima, 30 anni, che soffre della malattia di Raynaud ...

"Mi è stato diagnosticato il morbo di Raynaud all'età di 17 anni, dopo una vacanza invernale. Le mie mani erano diventate viola, ero molto spaventato. Anche mia madre soffre di questa malattia. Non è mai stato molto invalidante per me perché ho sempre lavorato in uffici ben riscaldati. Quindi raramente ho preso qualche medicina. Cerco di evitare le situazioni più problematiche. Ho sempre un paio di guanti nella mia borsa. Due anni fa, mentre aspettavo il mio primo figlio, mi sono reso conto che i sintomi erano scomparsi. Per ora, non sono ancora tornati ... ".

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM tematici o Un medico ti risponde !

Per leggere anche:

> I diversi tipi di yoga
> Prenditi cura delle tue mani!

Calazio: trattamenti Articolo Precedente

Calazio: trattamenti

Intertrigo: fonti e note Articolo Precedente

Intertrigo: fonti e note

Messaggi Popolari