Malattia di Basedow: i sintomi

La malattia di Graves può manifestarsi con molti sintomi, ad esempio:

  • un colpo
  • problemi di sonno,
  • affaticamento,
  • palpitazioni e / o disturbi del ritmo cardiaco,
  • dita o mani tremanti,
  • episodi di sudorazione,
  • il paziente si lamenta di essere spesso caldo,
  • perdita di peso nonostante abitudini alimentari simili o aumento dell'appetito,
  • gozzo (gonfiore della tiroide),
  • disturbi mestruali sul lato femminile,
  • problemi di erezione sul lato maschile,
  • un calo della libido,
  • pelle più spessa e arrossata, specialmente nella tibia o nella parte posteriore del piede (mixedema),
  • una esoftalmia. ..

Sintomi di esoftalmia

Nel 50% dei casi, la malattia di Graves ha un impatto più o meno importante sugli occhi. I medici parlano quindi di esoftalmia : i bulbi oculari avanzano durante il decorso della malattia di Graves e possono persino "uscire" fuori dall'orbita, il che dà l'impressione di allargare gli occhi. Risultato: gli occhi sembrano più grandi, il paziente sembra permanentemente spaventato e può avere difficoltà a chiudere gli occhi.

L'esoftalmo può essere unilaterale o bilaterale: in un solo paziente su dieci, solo un occhio avanza. Inoltre, il livello di avanzamento del bulbo oculare può differire tra i due occhi.

Uno su tre sviluppa una forma più o meno grave di esoftalmia che colpisce l'aspetto fisico. Più spesso, si manifesta in una forma più leggera che non presenta quasi sintomi visibili.

© Okapia

Exoftalmia: la sindrome degli occhi sporgenti in un paziente con malattia di Graves (© Biophoto Associates / Science Source / OKAPIA)

L'esoftalmia di solito si verifica tra 6 e 12 mesi prima dell'ipertiroidismo o pochi mesi dopo l'insorgenza dell'ipertiroidismo.

È causato dagli stessi anticorpi che vanno contro la tiroide: gli anticorpi si legano ai recettori del TSH che si trovano sulle cellule della tiroide, ma anche sui tessuti del bulbo oculare. Causano processi infiammatori e altre reazioni immunitarie che possono causare gonfiore nel bulbo oculare. Sono questi rigonfiamenti che successivamente causano deformità dell'occhio, dolore e altri disturbi o disagi agli occhi.

Ecco i sintomi tipici di esoftalmiti :

  • Occhi sporgenti,
  • Gonfiore dietro l'occhio,
  • Difficoltà a chiudere l'occhio,
  • Lacrimazione frequente
  • Occhi secchi e irritati,
  • Pressione o dolore dietro l'occhio,
  • Palpebre gonfie,
  • Occhi rossi o infiammati,
  • Sensibilità alla luce,
  • Visione doppia,
  • Raramente: visione offuscata, visione ridotta.

Sintomi di mixedema (dermatopatia)

Succede (raramente) che alcuni pazienti affetti da morbo di Graves sviluppino il mixedema. Si tratta quindi di una infiltrazione cutanea - l'aspetto di una buccia arancione, dura e possibilmente marrone o rossastra - il più delle volte nella tibia (mixedema pretibiale) o nella parte posteriore del piede. Più raramente, sintomi simili possono svilupparsi negli avambracci o nelle spalle.

I sintomi di acropachia

Un altro sintomo raro della malattia di Graves è l'acropachia - nota anche come acridermia della tiroide - una condizione delle estremità che si manifesta come ispessimento delle punte delle dita delle mani e dei piedi, che appaiono gonfie e distorte. . A livello delle mani, si parla in particolare delle dita sotto forma di "bacchetta", generalmente questo fenomeno è accompagnato da un rigonfiamento delle unghie.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Ormoni e tiroide o Un medico ti risponde!

Ipotensione: le cause Articolo Precedente

Ipotensione: le cause

Incontinenza anale: un sintomo che rimane tabù Articolo Precedente

Incontinenza anale: un sintomo che rimane tabù

Messaggi Popolari