Mal di testa: trattamenti

La diagnosi di vari mal di testa è fatta da un medico che applica un approccio sistematico basato principalmente sui segni clinici.

Questo approccio clinico lascia una grande parte all'interrogatorio (il medico pone al paziente innumerevoli domande sui suoi dolori, le circostanze dell'evento ...), e in alcuni casi può richiedere la realizzazione di esami complementari, in particolare radiologici.

Un medico generico è il primo consulente a consultare, in caso di difficoltà di diagnosi o di trattamento, un neurologo può anche essere consultato. Il paziente può anche andare in un centro per il dolore.

analgesici

I trattamenti di solito iniziano con un farmaco analgesico (contro il dolore), spesso assunto anche con l'automedicazione: aspirina, paracetamolo, ibuprofene.

Per gli altri farmaci, sarà necessario consultarsi per una diagnosi precisa. Possono essere prescritti farmaci analgesici più potenti.

Trattamenti specifici

Ma i trattamenti specifici saranno dati secondo la diagnosi. In caso di emicrania, è generalmente prescritto contro attacchi di diidroergotamina o triptani. O quando i sequestri sono ripetuti come trattamenti a lungo termine come un beta-bloccante.

Per altri tipi di mal di testa più rari e più specifici (cefalea a grappolo, aneurisma correlato ...), l'intervento di uno specialista del dolore o di un neurologo proporrà il trattamento preciso.

I rimedi più noti per il trattamento di raffreddori: vero o falso?


L52 LEHNING
Per prendere in caso di influenza
Acquista il tuo L52 Lehning al miglior prezzo con il nostro partner Unooc

Vuoi condividere, condividere la tua esperienza o bisogno di consigli? Appuntamento nei nostri FORUM Emicrania e mal di testa, salute generale o un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Dolore e febbre: paracetamolo, aspirina o ibuprofene?
> Self-help: consigli da seguire

Ganglio al collo: è serio? Articolo Precedente

Ganglio al collo: è serio?

Pelle grassa: le cause Articolo Precedente

Pelle grassa: le cause

Messaggi Popolari