Mal di schiena: il consiglio del medico specialista

Intervista con il dott. Michel Samson, medico specialista, reumatologo. Dà molti consigli pratici ...

Il lavoro al computer è un fattore aggravante per il mal di schiena?

Certamente no. Tuttavia, il nostro stile di vita è cambiato radicalmente negli ultimi decenni e il lavoro al computer è diventato inevitabile per la maggior parte di noi.
Molti studi hanno "cancellato" il computer nel caso di lombalgia e mal di schiena. Ma la posizione di seduta molto prolungata, l'impossibilità di alzarsi e camminare un po ', provoca una tensione muscolare che provoca dolore, affaticamento, stress ... Alcuni datori di lavoro dovrebbero essere più sensibili a questa realtà.
Il problema è che molto spesso, dietro il reclamo relativo al computer e al suo mouse, si trova una denuncia di un altro ordine: quello della monotonia, dell'insoddisfazione sul lavoro, dello stress, dei conflitti professionali o personali. Il medico deve sapere come decifrare questi disturbi, che sono raramente espressi chiaramente. Questi fattori associati contribuiscono in larga misura ad accentuare il mal di schiena.

Il sovrappeso può essere causa di mal di schiena?

Il semplice sovrappeso non è probabilmente una causa di mal di schiena. Inutile dare la colpa alle donne (o agli uomini) per questo punto.
Inoltre, si osserva spesso che i dolori appaiono anche durante la tanto desiderata perdita di peso. Dobbiamo sempre cercare altre cause e non fermarci a questo sovrappeso che probabilmente non è il fattore determinante di questi dolori.
È necessario cercare una lesione causa organica, naturalmente, ma anche per rilevare un possibile conflitto sul lavoro, una possibile depressione associata, in modo da guidare meglio questo paziente che soffre. Personalmente osservavo che il semplice atto di drammatizzare eccessivamente questo problema di sovrappeso a volte bastava a migliorare questi dolori, o almeno a ridurne le ripercussioni, la ricerca di antidolorifici, ecc.

Ma in caso di sovrappeso significativo?

Non è certamente lo stesso per l'obesità vera (BMI maggiore di 30). In questo caso, l'apparato muscolo-scheletrico viene sopraffatto dal carico di lavoro che gli viene richiesto, si installano deformazioni, i dischi si schiantano, i muscoli si atrofizzano.
Questo è caratterizzato da un camber eccessivo, una pancia prominente senza muscoli, un dorso arrotondato ... Sono necessari dimagrimento, riabilitazione funzionale, trattamenti analgesici, persino infiltrazioni, se vogliamo evitare questo circolo vizioso "dolore-immobilità -aumento del sovrappeso ".

Perché il resto oggi è controindicato nei casi di mal di schiena?

Per molti anni i dottori hanno sostenuto il riposo in primo luogo in caso di mal di schiena. Recentemente è stato riscontrato che sebbene il riposo possa rimanere essenziale per un breve periodo (da due a tre giorni) nella lombalgia acuta (lombalgia), è rapidamente dannoso se è troppo prolungato e può persino transizione alla cronicità.
In una parola, in caso di mal di schiena, è meglio muovere, cambiare e adattare le posizioni di lavoro, riprendere un'attività sportiva adattata, piuttosto che andare a letto o in poltrona. È su questo concetto di riabilitazione per lo sforzo che le scuole della schiena e dei fisioterapisti lavorano ora.

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Osteoartrosi e reumatismi, schiena o un medico ti risponde!

Il naso che cola Articolo Precedente

Il naso che cola

Natiche rosse Articolo Precedente

Natiche rosse

Messaggi Popolari