Leucemia: gli effetti collaterali del trattamento

Gli effetti collaterali dei trattamenti sono numerosi. Per la semplice ragione che i farmaci antitumorali sono tossici per le cellule malate, ma anche per i buoni globuli rossi.

Questi farmaci hanno effetti collaterali a volte difficili da affrontare, specialmente dopo il primo ciclo di chemioterapia. Ciò che rende tutte le difficoltà di questi trattamenti!

Si dice che il paziente sia in una fase aplastica quando diventa molto vulnerabile a tutti i microbi, tanto che deve essere isolato in una camera sterile, protetto da tutti i microbi che si trovano nel corpo. l'aria. Questa aplasia può durare 3 settimane, il tempo necessario al corpo per creare nuove cellule e trovare le sue difese naturali.

Questi effetti collaterali devono essere trattati e controllati. A volte richiedono trasfusioni di sangue o piastrine, l'uso di potenti antibiotici per combattere le infezioni e / o antiemetici per il vomito. Tra gli altri effetti collaterali, la perdita di capelli è la più conosciuta. Ma per fortuna i capelli ricrescono dopo il trattamento.

Ma a parte questi effetti collaterali correlati al trattamento, va notato che i trattamenti sono spesso efficaci. Le remissioni sono frequenti e durature. Possiamo parlare di guarigione solo in seguito. Le guarigioni sono comuni, specialmente nei bambini (3/4 dei casi). La prognosi della leucemia varia in base al tipo di malattia, in base all'età di esordio, secondo lo stadio della malattia.

La medicina ha fatto enormi progressi in oncologia. I malati possono sperare di guarire oggi, specialmente i bambini. E ogni remissione ottenuta è una vittoria del paziente rispetto alla malattia.

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Ci vediamo nel nostro FORUM Cancro o un medico ti risponde!
Disturbo ossessivo-compulsivo (OCD) Articolo Precedente

Disturbo ossessivo-compulsivo (OCD)

Salpingite: fonti e note Articolo Precedente

Salpingite: fonti e note

Messaggi Popolari