dal dottore

Chirurgia del bypass coronarico: bypass o stent?

Generalmente, in cardiologia, in caso di angina pectoris o infarto che richiede l'intervento su una o più arterie coronarie, è preferibile in primo luogo eseguire l'angioplastica con l'installazione di uno stent.

Ma a volte, l'arteria è troppo danneggiata o stent da angioplastica non è appropriato, questo è il motivo per cui proponiamo un bypass coronarico.

La soluzione di un intervento chirurgico di bypass coronarico

Per fornire ossigeno al muscolo cardiaco (miocardio) che soffre, l'ostacolo deve essere aggirato effettuando un bypass o un "ponte": il bypass coronarico (o cardiaco).

Un segmento del vaso (innesto) viene prelevato dalla gamba (vena safena), dal braccio (arteria radiale) o dal torace (arteria mammaria). Un'estremità di questo segmento vascolare è posta a livello dell'aorta (da cui le coronarie sono normalmente nate) e l'altra estremità a valle del sito bloccato. Risultato: il sangue ritorna al cuore da questo ponte e non passa per la via ostruita. Il bridging può coinvolgere diverse arterie coronarie, si chiama bypass triplo o quadruplo.

Come è l'operazione?

È necessario fissare un appuntamento alcuni giorni prima per un esame del sangue, un elettrocardiogramma, un'ecografia del cuore e delle arterie carotidi, una visita con l'anestesista e rispondere a un questionario sulla salute. Il ricovero viene spesso effettuato il giorno prima.

Smettere di fumare, anche se solo per i 15 giorni precedenti l'operazione, riduce già il rischio di complicanze polmonari o cicatrici. L'operazione viene eseguita in anestesia generale. L'incisione misura da 10 a 15 cm di lunghezza e si trova di fronte allo sterno. Per eseguire il bypass, il cuore viene fermato più spesso ma la circolazione del sangue viene mantenuta attraverso una macchina cuore-polmone (circolazione extracorporea).

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Appuntamento nel nostro FORUM Cardiologia o Un medico ti risponde.

Per leggere anche:

> 10 fatti scientifici da sapere sul cuore
> Disturbi del ritmo cardiaco

Messaggi Popolari

Categoria dal dottore, Articolo Successivo

Screening per il cancro cervicale - dal dottore
dal dottore

Screening per il cancro cervicale

Lo screening per il cancro del collo dell'utero è molto importante per tutte le donne, specialmente durante l'attività sessuale. Questo screening viene effettuato attraverso una macchia che deve essere eseguita molto regolarmente. L'utero è composto da due parti: il corpo e la cervice. L
Per Saperne Di Più
Protesi dell'anca: fisioterapia postoperatoria - dal dottore
dal dottore

Protesi dell'anca: fisioterapia postoperatoria

La fisioterapia verrà intrapresa rapidamente e progressivamente dopo la procedura: sollevamento, camminata, apprendimento di un certo numero di gesti per evitare la dislocazione della protesi È essenziale durante i 3 mesi successivi alla procedura chirurgica per evitare determinati movimenti che possono dislocare la protesi: tutti i movimenti di flessione, rotazione interna e adduzione sono proibiti durante questo periodo e il fisioterapista revisionerà tutti i movimenti delle posizioni sdraiata, seduta, in piedi, che devono essere evitati. R
Per Saperne Di Più
L'esame del sangue - dal dottore
dal dottore

L'esame del sangue

Un esame del sangue consente di misurare e analizzare i composti presenti nel sangue. A volte è necessario eseguire questo esame del sangue a stomaco vuoto. Cosa può essere misurato in un esame del sangue? cellule Le cellule normalmente presenti nel sangue possono essere analizzate. Calcoleremo il loro numero: globuli rossi, globuli bianchi, piastrine.
Per Saperne Di Più