malattie

Shock anafilattico

Lo shock anafilattico è la manifestazione della reazione allergica più grave, che può essere pericolosa per la vita, poiché può presentare un rischio di morte a causa di arresto cardiaco o asfissia.

Lo shock anafilattico è un'emergenza medica che richiede una gestione tempestiva e appropriata. È quindi fondamentale che le persone a rischio imparino a riconoscere i primi segni di questo attacco allergico acuto, in modo da agire il prima possibile ed evitare le conseguenze più gravi.

Per iniziare, è necessario identificare il fattore che ha innescato lo shock, durante una consultazione con un medico allergologo. Una volta identificato l'allergene, la prima forma di protezione contro lo shock anafilattico consiste nell'evitare il maggior contatto possibile con questa sostanza allergenica.

Le persone che hanno subito uno shock anafilattico o che hanno identificato un'allergia a una delle sostanze che potrebbero causarlo dovrebbero sempre avere un kit di emergenza contenente una penna adrenalinica a portata di mano.

Quando si tratta di bambini, è necessario informare i custodi (personale scolastico o infermieristico, assistenti) e fornire loro un kit di iniezione. La famiglia, i parenti, i colleghi devono essere informati dell'allergia e del luogo di conservazione del kit, e naturalmente informare il medico e il dentista di eventuali allergie ai farmaci o al lattice. Una carta allergica deve essere tenuta su di te.

In caso di allergie alimentari, leggi sempre le etichette degli alimenti che acquisti e assicurati che i pasti che mangi fuori non contengano il cibo per il quale sei allergico.

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Ci vediamo nella nostra allergia ai FORUM o un medico ti risponde!

Leggere anche

> Tutto sulle allergie
> L'edema di Quincke: dobbiamo agire rapidamente!
> La reazione allergica
> Come identificare un'allergia: test di sensibilità

Autore: Elide Achille
Consulente esperto: Dr. Sophie Silcret-Grieu, medico allergologo.

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Rhizartrosi (osteoartrosi del pollice): le cause - malattie
malattie

Rhizartrosi (osteoartrosi del pollice): le cause

Le cause della rizartrosi sono più o meno ben note. La rizartrosi è un'osteoartrosi della base del pollice che colpisce più accuratamente la base del primo metacarpo e dell'osso trapezio (ossa carpali). Le donne sono più colpite degli uomini, specialmente da una certa età. L'artrosi può influenzare i 2 pollici. Non
Per Saperne Di Più
Ipotiroidismo: fonti e note - malattie
malattie

Ipotiroidismo: fonti e note

Autore: Sylvie Charbonnier. Consulente esperto: Jean-Louis Wemeau, capo del dipartimento di endocrinologia di Chru de Lille fonti: - Lecomte P. et al, Tavola rotonda - Nodulo tiroideo: aggiornato nel 2005. FMC CHU Tours, novembre 2005. - Leger A., ​​patologia tiroidea: diagnosi e trattamento (4a edizione), Lavoisier.
Per Saperne Di Più
menopausa - malattie
malattie

menopausa

La menopausa appare a un punto di svolta nella vita di tutte le donne. È un periodo fisiologico della vita di una donna quando le ovaie smettono di produrre ormoni riproduttivi (progesterone ed estrogeno). Di conseguenza, le regole scompaiono e la donna perde la sua fertilità. La menopausa appare intorno ai 50 anni.
Per Saperne Di Più