malattie

Cancro ai testicoli

Il cancro ai testicoli è un tumore raro e maligno che colpisce di solito un uomo abbastanza giovane. A volte è bilaterale. I testicoli sono ghiandole palpabili, la presenza di un tumore può teoricamente essere rilevata all'inizio del decorso della malattia .

Questo tumore può metastatizzare, vale a dire che le cellule tumorali possono migrare ai gangli e ad altri organi, specialmente i polmoni, le ossa.

Il cancro ai testicoli è generalmente di buona prognosi, anche nelle forme metastatiche. La sopravvivenza relativa a 5 anni è quasi del 100% per le forme localizzate e superiore al 70% per le forme metastatiche.
Tuttavia, la prognosi dipende dal suo tipo istologico (vale a dire il tipo di cellule che compongono il cancro) e dallo stadio di evoluzione della malattia: la dimensione del tumore, l'esistenza o meno di un'invasione. ganglio e presenza o assenza di metastasi.

Il trattamento è la rimozione del testicolo interessato. La chemioterapia complementare o la radioterapia non sono sempre giustificate. Indipendentemente dallo stadio del cancro ai testicoli e dal trattamento considerato, la sorveglianza post-trattamento è essenziale per molti anni.

La conservazione dello sperma viene proposta perché i trattamenti non sono privi di effetti collaterali e possono essere sterilizzati.
Il tasso di mortalità per cancro del testicolo si è dimezzato negli ultimi 20 anni, grazie a trattamenti migliorati.

Proprio come le donne sono invitate a testare il proprio seno, gli uomini dovrebbero imparare a eseguire regolarmente l'autoesame testicolare. Pertanto, i tumori potrebbero essere individuati all'inizio del loro sviluppo e il trattamento sarebbe tanto più efficace.

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

emofilia - malattie
malattie

emofilia

L'emofilia è un disturbo emorragico ereditario, recessivo e ereditario correlato al sesso della persona. Solo gli uomini (o praticamente) possono essere malati, mentre le donne sono semplicemente portatrici della malattia (trasmettendola). L'emofilia è una malattia del sangue: il sangue ha difficoltà a coagulare. D
Per Saperne Di Più
Salpingite: le cause - malattie
malattie

Salpingite: le cause

La salpingite è l'infezione di un tronco dell'utero o di entrambi. Nella stragrande maggioranza dei casi, è causato da un'infezione urogenitale, il più delle volte contratta durante il sesso non protetto, che "risale" all'utero, quindi a uno o entrambi i tubi. Gli organismi causali più comuni sono gonococchi (responsabili della gonorrea), clamidia o micoplami. No
Per Saperne Di Più
Sincope: le cause - malattie
malattie

Sincope: le cause

La sincope è secondaria a un netto declino del flusso sanguigno cerebrale. È associato a un calo della pressione sanguigna e ad un indebolimento o addirittura alla scomparsa dell'impulso. Le cause della sincope sono molteplici. Si dividono in due categorie: cardiaca e vascolare. Tuttavia, il 15% della sincope rimane inspiegabile.
Per Saperne Di Più
Daltonismo: le cause - malattie
malattie

Daltonismo: le cause

Le cause del daltonismo sono al 100% genetiche. Ciò che semplifica la comprensione è che il gene in questione è unico. È trasportato in gran parte dal cromosoma X. Il gene, implicato nel daltonismo, è "recessivo", il che significa che non si esprimerà se è trasportato da un singolo cromosoma. In qu
Per Saperne Di Più