il patologo

Il patologo è un medico specializzato nell'analisi di tessuti prelevati da una persona.

Il patologo, noto anche come patologo, svolge un ruolo fondamentale nella diagnosi di molte malattie.
È un po 'un "dottore delle ombre" perché lavora in laboratorio. In Francia, ci sono circa 1.450 patologi.

Cosa fa un anatomopatologo?


In medicina, il ruolo del patologo è essenziale e molto spesso trascurato.
Analizza in laboratorio la natura del tessuto prelevato o le cellule prelevate dal corpo (biopsia, striscio, ecc.).
Un esempio: se una persona esegue una colonscopia e il gastroenterologo prende un polipo, verrà inviato al patologo da studiare, per conoscere l'esatta natura di questo polipo: benigno ... o con cellule tumorali .

Un altro esempio: nel caso del cancro al seno, qualsiasi campione di biopsia viene inviato a un laboratorio di patologia. In questo laboratorio, analizziamo le dimensioni del cancro, il suo tipo, ecc. Questo risultato di laboratorio è essenziale per determinare il miglior trattamento.

Il patologo analizza anche i linfonodi quando vengono raccolti per conoscere la loro natura, per sapere quando si sospetta un cancro, indipendentemente dal fatto che questo ganglio contenga o meno cellule tumorali.

Queste analisi non riguardano solo il cancro, ma possono diagnosticare malattie della pelle, digestivo, ecc.
Va notato che a volte gli anatomopatologi vengono chiesti autopsie nel contesto della medicina legale.

Immunoterapia contro il cancro: potenziamento del sistema immunitario Articolo Precedente

Immunoterapia contro il cancro: potenziamento del sistema immunitario

Incidenti domestici: le età più a rischio Articolo Precedente

Incidenti domestici: le età più a rischio

Messaggi Popolari