malattie

Allergia alimentare

In Francia, il numero di allergie alimentari è aumentato enormemente negli ultimi anni. Bambini o adulti, nessuno è risparmiato e questo problema a volte è molto serio.

L'allergia alimentare colpisce circa due milioni di persone in Francia. Succede spesso nei bambini piccoli e fortunatamente molte allergie alimentari scompaiono nei primi cinque anni. Alcune delle allergie alimentari più popolari includono: allergia al latte di mucca, allergia alle arachidi, allergia ad alcuni frutti esotici, ecc.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, un'allergia alimentare non causa necessariamente e solo disturbi digestivi. Può manifestarsi sotto forma di sintomi molto diversi che non sono sempre facili da attribuire a un'allergia alimentare in un primo momento.

Precisione primordiale: fai attenzione a non confondere l'allergia con l'intolleranza!

L'allergia alimentare è molto diversa da quella che viene chiamata intolleranza alimentare. Il più classico è l'intolleranza al lattosio (zucchero presente nel latte). In questo caso non è affatto un problema di disfunzione del sistema immunitario, ma una difficoltà a digerire il latte a causa della carenza di enzimi. Ciò si traduce in crampi intestinali, gonfiore, diarrea ... dopo l'ingestione di latte. Questa intolleranza al latte è quindi molto diversa da un'allergia al latte.

Se le allergie alimentari sembrano sempre più diffuse, questo solleva molte domande: perché c'è un'allergia alimentare? Chi sono le persone più vulnerabili? Come diagnosticare e curare queste allergie? Troverai le risposte a tutte le tue domande nel nostro file speciale sull'allergia alimentare!

Test: qual è il tuo rischio di essere allergico?

Il rischio allergico individuale dipende da molti fattori. Fai il nostro test e scopri il tuo rischio personale di allergie. Rispondi solo a qualche domanda!

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Ci vediamo nella nostra allergia ai FORUM o un medico ti risponde !

Per leggere anche:

> Allergia alimentare nei bambini
> Allergia al latte
> La reazione allergica
> QUIZ: Vero / Falso sulle allergie

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Tiroidite: fattori di rischio - malattie
malattie

Tiroidite: fattori di rischio

La tiroidite si verifica più spesso quando ci sono determinati fattori di rischio, genetici, psicologici o ambientali. I fattori di rischio per lo sviluppo della tiroidite autoimmune sono: Sesso : c'è una chiara predisposizione femminile riguardo alle patologie tiroidee (lo screening periodico per la disfunzione tiroidea è raccomandato per le donne sopra i 50 anni). P
Per Saperne Di Più
Leucemia: i sintomi - malattie
malattie

Leucemia: i sintomi

I sintomi di una leucemia risultano il più delle volte da un'insufficienza quantitativa e qualitativa delle cellule del sangue. Più raramente, i sintomi possono essere dovuti all'invasione del midollo osseo da parte delle cellule tumorali. Questo meccanismo spiega l'aspetto di vari sintomi clinici non specifici della malattia.
Per Saperne Di Più
Ascesso dentale: trattamenti - malattie
malattie

Ascesso dentale: trattamenti

Il primo trattamento di un ascesso dentale è quello di drenare l'ascesso, la prescrizione di un antibiotico non è sistematica. Il dentista pulisce l'endodontus, le radici e il canale dentale e sigilla il canale radicolare con un riempimento sterile, il dente viene quindi devitalizzato. Se il dente è molto degradato, sarà necessaria la posa di una corona. Se
Per Saperne Di Più
Epilessia: le cause - malattie
malattie

Epilessia: le cause

Il sequestro epilettico deriva da un'attività eccessiva e anormale di una popolazione di neuroni, più o meno estesa, localizzata nel cervello. In un tempo molto spesso breve, i neuroni colpiti si attivano tutti contemporaneamente nello stesso momento e causano una sorta di shock elettrico. Le cause di questa ipereccitabilità sincrona sono diverse da un epilettico all'altro, ma portano allo stesso risultato: il sequestro epilettico. A
Per Saperne Di Più