flebite

La flebite è un'infiammazione della parete venosa. Se l'attacco riguarda una vena superficiale, quella che è visibile sotto la pelle, si parla di paraphyébite. È una patologia benigna. Se colpisce una vena profonda, si chiama tromboflebite.

La tromboflebite è una flebite della rete venosa profonda, dovuta alla presenza di un trombo (coagulo) di sangue all'interno della vena, associato all'infiammazione della parete venosa. È potenzialmente pericoloso perché il coagulo può muoversi e quindi causare complicazioni molto gravi. Può colpire tutte le vene del corpo, ma sono le vene degli arti inferiori che sono più spesso colpite.

Questa è una condizione relativamente comune, con un'incidenza annuale superiore a 1 caso per 1000. Il rischio di insorgenza di flebite aumenta con l'età.

I segni delle flebite non sono sempre evidenti da individuare. Tuttavia, se hai dolore al polpaccio - senza che ci sia un particolare trauma, consulta rapidamente, per realizzare un eco Doppler. L'ecografia Doppler è un esame in grado di diagnosticare la flebite. Sono disponibili farmaci efficaci per curarlo (con severi controlli medici) e soluzioni di prevenzione.

Da vedere: esercizi per stimolare la circolazione venosa

Il nostro allenatore mostra gli esercizi da eseguire regolarmente per promuovere il ritorno venoso.

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Visita i nostri FORUM Traffic Traffic, General Health o Un medico ti risponde .

Per leggere anche:

> Flebite: 3 sintomi che devono allertare
> Gambe pesanti
> Trombosi venosa
> Attenzione ai disturbi della circolazione sanguigna!

Carie dentaria: sintomi Articolo Precedente

Carie dentaria: sintomi

La malattia di Crohn: le cause Articolo Precedente

La malattia di Crohn: le cause

Messaggi Popolari