Malattia di Graves: una malattia della tiroide

La malattia di Graves è una malattia autoimmune della ghiandola tiroidea caratterizzata dalla sovrapproduzione di ormoni tiroidei (ipertiroidismo).

La malattia di Graves può avere gravi conseguenze, inclusi problemi agli occhi e al cuore. Spesso provoca un gozzo (aumento del volume della ghiandola tiroidea) o una esoftalmia (proiezione del bulbo oculare fuori dall'orbita).

L'esoftalmia si verifica più spesso nelle donne rispetto agli uomini (3 volte di più). Fortunatamente, il più delle volte si manifesta in forma lieve e si risolve quando la malattia di Graves viene adeguatamente trattata. Ma in una persona su tre, si manifesta in una forma grave che può influenzare fortemente l'aspetto fisico: i globuli possono avanzare fino al punto di ostacolare o addirittura impedire la chiusura degli occhi. Le conseguenze possono essere occhi rossi o secchi, così come una sensazione di corpo estraneo. Poiché l'affetto degli occhi è ben visibile a tutti, questi sintomi possono essere difficili da indossare psicologicamente.

La malattia di Graves è la forma più comune di ipertiroidismo: è responsabile di oltre il 60% di ipertiroidismo e colpisce principalmente le donne (6 volte più degli uomini). Molto spesso, viene diagnosticata in età adulta, ma la malattia può colpire anche bambini o anziani.

Lo scopo principale del trattamento della malattia di Graves è sopprimere la sovrapproduzione di ormoni tiroidei e alleviare i sintomi, ad esempio con farmaci che inibiscono la tiroide.

Quando la terapia farmacologica non è efficace o recidiva, può essere necessario rimuovere la tiroide (totalmente o parzialmente) con la chirurgia o distruggerla con il trattamento con iodio radioattivo. In entrambi i casi, al fine di mantenere una normale concentrazione ormonale, il paziente dovrà compensare l'assenza della tiroide e sostituire gli ormoni tiroidei assumendo compresse.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Ormoni e tiroide o Un medico ti risponde !

Per leggere anche:

> Ulteriori informazioni sulle malattie autoimmuni
> Tiroide: come funziona?
> Ipertiroidismo: sintomi e trattamenti

Autori: Dorothee Gebele, Dr. Nicolas Evrard.

Herpes oculare (herpes oftalmico): fonti e note Articolo Precedente

Herpes oculare (herpes oftalmico): fonti e note

Tiroidite: quando la tiroide si infiamma Articolo Precedente

Tiroidite: quando la tiroide si infiamma

Messaggi Popolari