Fecondazione: concimazione artificiale

Per le coppie che non riescono a concepire "naturalmente" un bambino, o quando uno dei partner è sterile, è possibile ricorrere a tecniche artificiali di MPA (assistenza medica alla procreazione). La fecondazione può essere aiutata in "modi diversi", parliamo di fecondazione artificiale:

> Stimolazione ovarica: con i farmaci a base di ormoni, i follicoli ovarici sono maturati e l'ovulazione stimolata.

> Inseminazione artificiale: lo sperma (dal coniuge o da un donatore) sarà depositato direttamente nell'utero della donna usando una "pipetta" usata dal medico.

> Fecondazione in vitro: consiste nel prendere un ovocita dall'utero della donna e metterlo "in vitro", cioè fuori dal corpo della donna, in un contenitore. vetro (in laboratorio). Sarà quindi presentato con gli spermatozoi, in modo che avvenga la fecondazione. Una volta fatta la fecondazione, l'uovo così creato sarà posto nell'utero della donna, dove, in linea di principio, perseguirà il suo sviluppo.

Fonti e note: Il grande libro della gravidanza, Collegio nazionale francese di ginecologi-ostetrici, Eyrolles, 2014-2015.

Legge e gravidanza: per le donne attive Articolo Precedente

Legge e gravidanza: per le donne attive

Giusto e gravidanza Articolo Precedente

Giusto e gravidanza

Messaggi Popolari