Degenerazione maculare legata all'età - AMD

Le linee si confondono, riempire un modulo diventa un ostacolo, costringendo a usare lenti di ingrandimento o altri ausili ottici. Questi segni possono essere correlati alla degenerazione maculare senile ( AMD) . Una perdita di visione più o meno veloce, che porta a una visione molto bassa ...

La degenerazione maculare legata all'età (AMD) è una malattia retinica che può influenzare significativamente la vista. È un attacco progressivo della macula, chiamata anche "macchia gialla", una piccola area situata nel centro della retina, nella parte posteriore dell'occhio.

È grazie alla retina che l'occhio percepisce i dettagli, i colori e che può vedere da vicino o da lontano. AMD, come suggerisce il nome, provoca la degenerazione di questa macula. La visione è gradualmente degradata, le immagini sono distorte. Diventa difficile da leggere, guardare la TV, guidare ...

Naturalmente, una volta che la diagnosi è stata fatta, è importante essere trattati con tutti i mezzi disponibili oggi. Dai un'occhiata a questo articolo completo su diverse forme di degenerazione maculare legata all'età. A, i loro sintomi e i loro trattamenti, inclusa la rieducazione.

Molte persone anziane sono interessate da questa degenerazione della macula. Si stima che circa 1 milione e mezzo di persone soffrano di AMD in Francia, che è il 12% della popolazione tra 65 e 75 anni. L'AMD è la principale causa di cecità non correggibile nel mondo occidentale per gli anziani.

Con l'aumentare dell'aspettativa di vita e di conseguenza l'invecchiamento della popolazione, si stima che entro il 2020 la sua frequenza potrebbe aumentare del 50%. In altre parole, è un vero problema di salute pubblica.

Soffri di AMD?

Sperimenti segni di degenerazione maculare legata all'età? Per vedere più chiaramente ... Fai il test della griglia di Amsler!

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM OF Oftalmologia o un medico ti risponde !

Per leggere anche:

> Retinopatia diabetica
> Disturbi della vista

Autori: Sylvie Charbonnier e il dott. Nicolas Evrard.
Consulente esperto: Dr. Gérard Dupeyron, oftalmologo presso l'Ospedale universitario di Nîmes.

Cancro ovarico: fonti e note Articolo Precedente

Cancro ovarico: fonti e note

Laringite: fonti e note Articolo Precedente

Laringite: fonti e note

Messaggi Popolari