costipazione

Un cambio di abitudini, un viaggio, un leggero stato di stress, a volte può essere accompagnato da episodi di stitichezza ... ma altre volte le ragioni sono più importanti.

La stitichezza è definita come una diminuzione del numero di feci a meno di 3 a settimana.

Di solito la persona si lamenta di sgabelli disidratati, sforzi di defecazione, evacuazione incompleta.

La costipazione viene spesso con sintomi come:

  • gonfiore,
  • dolore addominale e anche
  • diarrea, o più precisamente "falsa diarrea".

È abbastanza spesso a causa del rallentamento del passaggio del bolo nel tratto digestivo e in particolare nel colon e nel retto.

La stitichezza può essere occasionale o cronica :

  • La stitichezza occasionale è causata da un cambiamento delle abitudini quotidiane (cambiamenti nella dieta, stress, viaggi). Generalmente, la stitichezza occasionale non è pericolosa e scompare insieme alla causa che l'ha provocata, ma può essere imbarazzante e causare gonfiore e disturbi allo stomaco.
  • La stitichezza può essere definita cronica quando diventa frequente. È spesso collegato a una dieta povera di fibre o alla mancanza di idratazione, ma può anche essere un sintomo di una malattia intestinale o di un'anormalità.

In caso di frequenti episodi di stitichezza, è consigliabile consultare un medico, identificare la causa e intervenire con il trattamento più appropriato.

Ecco l'essenziale per conoscere le cause e i migliori rimedi in caso di stitichezza ...

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nel nostro FORUM Digestione o Un medico ti risponde !

Per leggere anche:

> Il bambino è stitico: consigli per sapere
> Stitichezza durante la gravidanza
> Più di 10 rimedi e suggerimenti contro la stitichezza

Costipazione: fonti e note Articolo Precedente

Costipazione: fonti e note

Enuresi: fonti e note Articolo Precedente

Enuresi: fonti e note

Messaggi Popolari