sintomi

Insonnia: oli essenziali per dormire

Gli oli essenziali sono una preziosa risposta ai problemi del sonno: molto concentrati nei principi attivi, agiscono rapidamente e la loro azione è potente.

Gli oli essenziali sono prodotti naturali che, se usati contro le controindicazioni (gravidanza, allattamento al seno, alcune patologie, nessun uso nei bambini piccoli) e somministrando dosaggi appropriati, possono dare un vero sollievo .

I principali oli essenziali utilizzati per dormire sono:

  • Vero lavanda (Lavandula angustifolia)

Questo è il più importante e il più interessante. La lavanda ha proprietà lenitive del sistema nervoso e rilassanti muscolari. Il corpo sarà rilassato fisicamente e fisicamente da questo olio essenziale e pronto per un sonno migliore. È anche un olio essenziale che ha pochissime controindicazioni e può essere usato puro o in preparati.

  • Maggiorana con guscio (Origanum majorana)

È un olio essenziale con proprietà antidepressive. Equilibra il sistema nervoso. È molto utile durante i periodi di forte stress o trabocco emotivo.

Da leggere: L'olio essenziale di maggiorana efficace per l'insonnia
  • Piccolo seme di arancia amara (Citrus aurantium)

Il bigaradier a grana piccola viene utilizzato come anolitico. È anche efficace quando viene usato per combattere le difficoltà di addormentarsi a causa di pensieri che girano e tornano costantemente nella testa.

  • Ylang-Ylang (Cananga odorata)

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, questo olio essenziale stimolante ha anche ottime proprietà sedative, anti-stress e anti-irritabilità. Questo olio può essere usato anche se le notti sono turbate da incubi frequenti.

Nelle foto: gli effetti della mancanza di sonno

Come usarli?

  • Bagno rilassante

Per indurre il sonno, è consigliabile rilassarsi in un bagno. La lavanda è l'olio essenziale più adatto per dormire meglio.

Per fare un bagno con oli essenziali, è necessario mescolare l'olio con una base neutra per il bagno (o con un tradizionale bagnoschiuma profumato basso) al ritmo di 5-10 gocce per un cucchiaio di base neutra.

  • Inalazione:

Questo metodo è essenziale in aromaterapia. Ci sono molte specialità disponibili per la vendita nelle farmacie, sia sotto forma di spray o miscela per inalazione, indicato per dormire.

Per creare la tua miscela, versare in una ciotola di acqua calda fumante (non bollire, fare attenzione a bruciare) da una a due gocce di oli essenziali a scelta (a seconda dell'azione desiderata). Un panno sopra la testa, presenta il tuo viso alla ciotola contenente la miscela che giace piatta su una superficie piana. L'inalazione dovrebbe durare da 5 a 10 minuti.

  • Massaggi l'olio per dormire

Un massaggio rilassante per preparare un sonno di qualità è una soluzione eccellente, l'azione degli oli essenziali combinati con il massaggio prepara idealmente il corpo.

Oltre alle specialità vendute in farmacia, si può preparare la seguente miscela: in 50 ml di olio vegetale (ad esempio olio di Macadamia) aggiungere 10 gocce di lavanda, 10 gocce di arancia petit grain, 10 gocce di maggiorana a guscio e 10 gocce ylang-ylang. Il massaggio dovrebbe essere fatto sulle spalle, sul collo, sulle piante dei piedi, terminando con i palmi delle mani e con i polsi.

  • Altri usi:

Gli spray rilassanti per i cuscini venduti nelle farmacie sono molto utili, ma puoi anche semplicemente mettere una goccia di olio essenziale sul cuscino (o ai quattro angoli del letto se l'odore è troppo forte).

Alcuni oli, in particolare la lavanda, possono essere usati puri per un'azione molto rapida. Una singola goccia sulle piante dei piedi e poi sui polsi che massaggiano fino a quando la penetrazione non fornisce sufficiente rilassamento in alcuni casi.

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Fatica e sonno o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

Oli essenziali: come usarli?
10 frasi per dire al suo partner che non riesce a dormire
Cicli del sonno: che cos'è?

Autore di questo articolo "Oli essenziali per dormire" : Tiphaine De Rostolan, farmacista

Messaggi Popolari

Categoria sintomi, Articolo Successivo

Febbre: temperatura corporea (troppo alta) - sintomi
sintomi

Febbre: temperatura corporea (troppo alta)

Parliamo davvero di febbre quando la temperatura corporea è superiore a 38, 5 ° C. Nei bambini e nei bambini piccoli, il "limite" è leggermente inferiore: una temperatura superiore a 38 ° C è già considerata febbre. La febbre è spesso un sintomo di malattie infettive, come l'influenza o il raffreddore. Ma al
Per Saperne Di Più
Ipoglicemia: i segnali di pericolo - sintomi
sintomi

Ipoglicemia: i segnali di pericolo

L'ipoglicemia si verifica quando il livello di glucosio nel sangue è troppo basso. Il glucosio fornisce agli organi la loro principale fonte di energia e proviene dalla digestione degli zuccheri contenuti negli alimenti (chiamati carboidrati, carboidrati o carboidrati). Dessert, frutta e prodotti a base di cereali (riso, pasta e pane) sono la fonte principale.
Per Saperne Di Più
Alito cattivo: le cause - sintomi
sintomi

Alito cattivo: le cause

Il fenomeno dell'alitosi può avere diverse cause e origini: Alito cattivo "fisiologico": Alcuni fattori possono favorire un'alitosi temporanea, come il consumo di determinati alimenti (spezie, tè, caffè, cipolle ...) o il digiuno. E, naturalmente, il fumo e il consumo di alcol promuove l'alitosi per vari motivi, soprattutto a causa di irritazioni e danni alle mucose. A
Per Saperne Di Più
Sgabelli neri: trattamenti - sintomi
sintomi

Sgabelli neri: trattamenti

I trattamenti dipenderanno dall'origine del sangue nelle feci . Le feci nere sono solo un sintomo, non una patologia in sé. Se le feci nere sono originate da sanguinamento di origine digestiva, i trattamenti dipenderanno dalla causa di queste perdite di sangue. Per diagnosticare la causa del sangue nelle feci, il medico inizierà chiedendo al paziente alcune domande sulla sua storia clinica personale e familiare.
Per Saperne Di Più