Follicolite: trattamenti

La follicolite superficiale di solito guarisce rapidamente e non ha bisogno di essere curata. Interveniamo solo con un trattamento quando il paziente è veramente imbarazzato dai brufoli.

> In caso di follicolite superficiale, è importante iniziare seguendo rigorose regole igieniche: lavarsi sempre le mani e il corpo e non toccare i pulsanti, per evitare di contaminare altre aree della pelle.

> In caso di follicolite diffusa o ricorrente, i saponi antisettici possono essere utilizzati per uccidere i microbi. Ci sono anche schiume da barba speciali per le persone che hanno episodi di follicolite della barba.

> In caso di follicolite profonda, è necessario intervenire per evitare che lascino cicatrici.
Quando i brillamenti sono molto fastidiosi e dolorosi, puoi usare gli antibiotici locali, da applicare direttamente sul pulsante. Nei rari casi di resistenza ai trattamenti locali, al paziente possono essere offerti antibiotici orali. La durata del trattamento dipende dalla posizione dei brufoli, dall'intensità dell'infezione e dalla sua evoluzione.

Nei casi più profondi, potrebbe essere necessario intervenire chirurgicamente per svuotare il follicolo dell'infezione. Quindi, gli antibiotici locali vengono applicati fino alla guarigione.

Quando ci sono fattori scatenanti come la rimozione dei peli, la cosa più importante è lasciare l'area della follicolite da sola, in modo da evitare di contaminare altre aree, peggiorando le condizioni delle lesioni o prevenendo lei recidiva. Si consiglia di evitare di indossare indumenti troppo stretti e di preferire il cotone ai tessuti sintetici. Si consiglia di lavare regolarmente e utilizzare asciugamani puliti.

La malattia di Verneuil: le cause Articolo Precedente

La malattia di Verneuil: le cause

Dipendenza dal sesso: le cause Articolo Precedente

Dipendenza dal sesso: le cause

Messaggi Popolari