Natiche rosse: trattamenti

I trattamenti contro le natiche rosse sono numerosi:

> Non lasciare il bambino in un pannolino sporco, cambiarlo frequentemente (ogni 2 o 3 ore), quindi è essenziale tenere il bambino asciutto.
> Lavare accuratamente il sedile e spesso, senza strofinare, senza irritarsi, quindi asciugare i glutei tamponando,
> Asciugare accuratamente con l'aria calda di un essiccatore (a una buona distanza!).
> Non mettere il talco che attacca e irrita la pelle, lascia il fondo del bambino all'aria aperta il più spesso possibile. In caso di principianti di rossore: è consigliabile applicare un unguento (o una pasta protettiva con ossido di zinco per esempio (chiedere consiglio al medico o al farmacista).

Se trasuda, seguire i suggerimenti precedenti e imbastire le ferite con eosina acquosa al 2%, ma non più di 2 volte al giorno fino alla guarigione.

La vigilanza è ancora importante, soprattutto dal momento che l'eruzione da pannolino, una volta lasciata probabilmente a riapparire. Se l'irritazione non scompare dopo quattro o cinque giorni, nonostante tutte queste misure, o se si è diffusa, se il bambino ha la febbre, è meglio chiedere il parere di un medico.

Dolore al petto Articolo Precedente

Dolore al petto

Grasso della pancia - Grasso addominale Articolo Precedente

Grasso della pancia - Grasso addominale

Messaggi Popolari