Epididimite: sintomi

In caso di epididimite possono manifestarsi sintomi diversi.
Tra i sintomi locali, c'è un rigonfiamento della borsa, che aumenta di volume. Nello specifico, l'infezione può manifestarsi come un nodulo duro e doloroso nella parte superiore del testicolo. Quest'ultimo è molto sensibile e può causare un dolore molto acuto che sale lungo il cordone testicolare.

Altri sintomi possono essere osservati, ad esempio l'insorgenza di una febbre. È brusco o progressivo e di intensità variabile.

Se l'epididimite è associata con l'uretrite (cioè l'infiammazione dell'uretra, il canale che rilascia l'urina e lo sperma), possono essere associati altri sintomi: una secrezione purulenta al uretra, sensazione di bruciore durante la minzione, ecc.

Si dovrebbe prestare attenzione anche ai sintomi che suggeriscono una complicazione. Quelli che devono essere temuti sono ischemia testicolare (calo della fornitura di sangue al testicolo), la formazione di un ascesso o infertilità.

Se una delle borse diventa molto sensibile e raddoppia, devi richiedere una consulenza di emergenza al tuo medico di famiglia.

Il più delle volte l'esame clinico del medico consente di stabilire la diagnosi. Tuttavia, gli esami aggiuntivi saranno più spesso richiesti. In primo luogo l'ecografia, l'esame Doppler e l'esame citotossico (ECBU).

Osteoartrite: chirurgia Articolo Precedente

Osteoartrite: chirurgia

Oligoamnios: i sintomi Articolo Precedente

Oligoamnios: i sintomi

Messaggi Popolari