Disfagia: le cause

Le cause della disfagia sono di tipo diverso: neuromuscolare, esofageo, ENT, psicogeno.

1 - Cause neuromuscolari
Questi possono essere multipli: ictus, trauma cranico, morbo di Parkinson, sclerosi laterale amiotrofica, sclerosi multipla, infezioni cerebrali, miopatie, sequele di radioterapia, ecc.
In questi casi, la disfagia è raramente l'unico sintomo e la condizione è più spesso già nota.

2 - ORL o cause esofagee
Queste cause di disfagia sono numerose e di gravità variabile. Possono interessare l'area ENT (specialmente la faringe) o l'esofago. Quest'ultimo è un "tubo" che costituisce la prima parte del tubo digerente, a partire dalla gola posteriore allo stomaco.

> Le cause tumorali
Un tumore può essere la causa della disfagia ostruttiva. È alta se tocca la zona ORL, o bassa se tocca l'esofago. Si evolve dal semplice disagio transitorio alla totale impossibilità di deglutire. Il cancro non è l'unica diagnosi, ma deve essere considerata. La disfagia è talvolta associata a perdita di peso. Il fumo e il consumo di alcol favoriscono questo tipo di malattia maligna.

> Cause esofagee
L'esofagite è la causa più comune. È una infiammazione dell'esofago, più comunemente causata dalla malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). È un aumento di una parte del liquido acido contenuto nello stomaco, che altera la parete esofagea.
Altre cause possono essere considerate: stenosi esofageo, diverticolo esofageo, ecc.

> Cause ENT
La disfagia può anche rivelare angina significativa, sequele di interventi (come intubazione o sondino nasogastrico) o altre anomalie intorno alla gola.

3 - Cause psicogeniche
Sono rari. La disfagia può derivare dalla sindrome di conversione o da qualche altra forma di disturbo psicosomatico.

Unghie fragili: come rafforzarle? Articolo Precedente

Unghie fragili: come rafforzarle?

Colica infantile Articolo Precedente

Colica infantile

Messaggi Popolari