Legge e gravidanza: congedo di maternità

È una sospensione del contratto di lavoro, è obbligatoria una durata minima di 8 settimane . Il mancato rispetto di questo congedo comporterebbe sanzioni. La sua durata dipende dalla situazione familiare e può essere posticipata in caso di parto prematuro o di ospedalizzazione del bambino di più di 6 settimane. Può essere esteso in caso di patologia prenatale (2 settimane) e post-natale (4 settimane).

La durata del congedo di maternità è:
> Per una 1a o 2a gravidanza, 6 settimane di congedo prenatale e 10 settimane postnatali.
> Per una terza gravidanza, 8 settimane prenatali e 18 settimane postnatali. Il congedo prenatale può essere aumentato di 2 settimane, ma il congedo postnatale sarà ridotto di conseguenza.
> Per la gravidanza gemellare, 12 settimane prenatali e 22 postnatali. Il congedo prenatale può essere aumentato di 2 settimane, ma il congedo postnatale sarà ridotto di conseguenza.
> Oltre (terzine e altro) 24 settimane prenatali e 22 postnatali.

Congedo di paternità

Per il padre ci sono due forme di congedo, parto e paternità.

> La festa di nascita di 3 giorni, normalmente calcolata come giorni lavorativi dalla data dell'evento, è compensata dal datore di lavoro.

> Il congedo di paternità è concesso al padre dal 1 ° gennaio 2002. Ha una durata di 11 giorni per un parto singolo e di 18 giorni per un parto plurimo . Può o meno essere allegato al congedo di nascita e deve essere preso entro 4 mesi dalla nascita. È compensato dalla sicurezza sociale.

Il dono del latte: come è? Articolo Precedente

Il dono del latte: come è?

Sport e gravidanza Articolo Precedente

Sport e gravidanza

Messaggi Popolari