Donazione di ovuli: come stai? : L'opinione dello specialista

Il consiglio della dott.ssa Hélène Letur, ginecologa-endocrinologa, dottore in riproduzione, presso HP HP Pitié Salpêtrière, presidente di Gédo (gruppo di studio sulla donazione di ovociti).

Alcuni giorni prima del recupero degli ovociti, viene eseguito un trattamento ormonale che causa la stimolazione ovarica. Quali sono i potenziali rischi a breve e medio termine?

A breve termine, potrebbe esserci una risposta significativa dell'ovaio, un piccolo aumento di peso correlato a una ritenzione idrica che andrà persa durante i seguenti periodi, gonfiore, forse un lieve sanguinamento al punto della puntura, e rischi bassi inerenti a qualsiasi procedura medico-chirurgica. Per evitarli, le squadre sono addestrate, controllano la stimolazione ovarica per adattare il trattamento e lavorano in condizioni asettiche adatte a qualsiasi intervento chirurgico.
Non vi è alcun rischio riconosciuto a medio o lungo termine.

Quanti ovociti possiamo dare per tutta la vita?

A causa di un'andatura dolorosa, non è raccomandato più di due o tre volte nella vita. Ci vogliono da tre a quattro mesi tra due stimolazioni ovariche.

Cosa puoi dire alle donne di incoraggiarle a donare le loro uova?

È una sofferenza insondabile per quelle donne che vengono alla nostra consultazione e che non riescono a essere madri. Questa sofferenza è associata a un senso di realizzazione di un progetto di vita e ad una profonda ingiustizia. I donatori di ovuli aiutano queste coppie a realizzare il loro desiderio e progettano di diventare genitori.

Cosa ne pensi delle pratiche che vengono fatte all'estero, dove molte donne francesi lasciano donare uova, accompagnate da una coppia da trattare?

Il problema principale è quello di una situazione disuguale tra offerta e domanda. Questo può essere in parte risolto migliorando la diffusione delle informazioni sulle donazioni.
Inoltre, soffriamo di una carenza di risorse umane e materiali per garantire il supporto all'apice della domanda. Inoltre, i tempi di attesa possono essere lunghi per coloro che vogliono avere un bambino. Andare all'estero è quindi logicamente considerato dalle coppie, il che evidenzia una certa situazione di disuguaglianza nell'accesso alle cure, e possono emergere derive evitate in Francia.

Puoi dare un esempio su queste derive?

Le cliniche straniere si recano in piazza nei centri francesi e alcuni offrono persino la possibilità di retrocedere le tasse se inviano loro dei pazienti! Stiamo parlando di donazioni altruistiche in alcuni paesi, ma per quanto riguarda la motivazione delle donne che danno sei compensi in sei mesi?
Questi eccessi che fanno credere che qualsiasi cosa possa essere comprata devono cessare perché sono contrari all'etica del dono, alla dignità del corpo e della persona umana.

Leggi anche:> Le migliori probabilità di rimanere incinta.
> Perché non posso rimanere incinta
> Stimolazione ovarica, istruzioni per l'uso.
> Inseminazione artificiale: testimoniano.

Aborto spontaneo: il consiglio del ginecologo Articolo Precedente

Aborto spontaneo: il consiglio del ginecologo

Sono incinta?  : esami del sangue e urinari Articolo Precedente

Sono incinta? : esami del sangue e urinari

Messaggi Popolari