<
sintomi

Cervicalgia: quando consultarsi?

Di fronte a determinati sintomi, è consigliabile consultare molto rapidamente, con urgenza. Perché questi sintomi non sono necessariamente legati al dolore al collo, ma forse a un problema più serio:

  • paralisi o formicolio al braccio.
  • eccessiva goffaggine della mano
  • disturbi dell'andatura.
In altre circostanze, l'opinione di un medico è anche importante e non dovrebbe aspettare:
  • dolore grave e duraturo.
  • febbre.
  • dolore al collo in un bambino.
  • se il torcicollo dura più di 8 giorni.

Chi consultare?

Puoi consultare un medico generico. Il medico specializzato in disturbi osteoarticolari è un reumatologo o uno specialista in riabilitazione funzionale.

A seconda dell'esame clinico eseguito dal medico, il medico può chiedere ulteriori approfondimenti (radio, TAC, analisi del sangue), in caso di dubbio sulla diagnosi o per identificare una patologia specifica.

trattamenti

In realtà, tutto dipende dalla causa, dalla diagnosi fatta dal medico. E una cura specifica sarà adattata a questa diagnosi (farmaci, riabilitazione ... operazione a volte).

Per le forme più comuni di dolore al collo legate a problemi articolari o muscolari, se non si verifica spontaneamente in tre giorni, è possibile utilizzare un tutore per alleviare il paziente, ma poi, non c'è bisogno di stare fermi, promuove la guarigione!

Se il dolore è troppo intenso, prendi farmaci antidolorifici.

Il medico può anche consigliarti su diversi trattamenti:

  • sessioni di rilassamento associate.
  • sessioni di elettroterapia.
  • sessioni di termoterapia.
  • fisioterapia (in particolare per il dolore cronico al collo).

La riabilitazione può essere un trattamento benefico dopo il dolore al collo. Questa riabilitazione viene eseguita da un fisioterapista. Potrebbe anche essere necessario adattare la workstation in modo da non causare nuovi dolori.

Il nostro consiglio per evitare un dolore al collo:

  • Se lavori davanti a un computer o in una posizione fissa, fai delle pause regolari.
  • Guarda il tuo copricapo quando guidi o fai sport.
  • Prenditi cura della qualità del tuo materasso, della tua rete e ... del tuo cuscino.

Lavori davanti a un computer? Ecco alcune regole da seguire ...

  • I piedi dovrebbero essere sul pavimento (o su un poggiapiedi).
  • L'angolo delle tue braccia al gomito dovrebbe essere almeno ad angolo retto.
  • Tieni gli avambracci il più vicino possibile al corpo.
  • Posiziona gli avambracci e le mani sullo stesso asse.
  • La tua schiena dovrebbe essere dritta o leggermente supportata dal tuo record.
  • Imposta il tuo posto in modo che la linea degli occhi si trovi sul bordo superiore dello schermo.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM tematici o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> 7 posizioni yoga per dormire bene
> Cura della schiena
> Esercizi per la schiena muscolare (VIDEO)

Messaggi Popolari

Categoria sintomi, Articolo Successivo

Dolore al piede: la diagnosi - sintomi
sintomi

Dolore al piede: la diagnosi

In caso di dolore al piede, è importante fare una diagnosi accurata. Certo, il dolore può scomparire da solo con il tempo (quando è dovuto a un problema di sovraccarico temporaneo in particolare). Ma se il dolore persiste, è consigliabile consultare un medico, soprattutto se la caviglia è gonfia, infiammata e calda, o se il piede o la caviglia è stato traumatizzato. Il m
Per Saperne Di Più
Tosse: le cause - sintomi
sintomi

Tosse: le cause

La tosse può avere cause molto diverse. Oltre al riflesso naturale della tosse con l'irritazione causata dalla presenza di un corpo estraneo nelle vie aeree - o l'atto di tosse deliberata - molte malattie possono causare tosse. Tosse acuta o cronica, con o senza espettorazione (espettorato viscoso, purulento o contenente sangue) .
Per Saperne Di Più
Mal di stomaco: trattamenti - sintomi
sintomi

Mal di stomaco: trattamenti

I trattamenti per il dolore addominale dipendono dal disturbo o dalla malattia che li causa. Poiché ci sono molte cause di dolore allo stomaco, la scelta di questi trattamenti è anche molto ampia: nella stitichezza "semplice" (a causa di stress, cattiva alimentazione o mancanza di attività fisica), Ad esempio, è spesso sufficiente prendere in considerazione soluzioni per attivare il transito: consigli dietetici, evitare uno stile di vita sedentario, bere di più ... i
Per Saperne Di Più