Balbuzie: le cause

Le cause della balbuzie spesso non sono ben note. Di solito è un insieme di parametri che innesca questo problema, di origine psicologica, neurologica e ambientale.
I fattori che favoriscono il verificarsi della balbuzie potrebbero essere:

  • fisico (malformazioni degli organi fonatori, dell'orecchio o del cervello),
  • psicologico (un temperamento ansioso e perfezionista),
  • fattori ambientali, come una significativa pressione dei genitori sull'espressione orale del bambino, o
  • un'atmosfera familiare conflittuale .

Trigger balbuzie possono anche essere identificati:

  • eventi che sono stati vissuti dal bambino (come la nascita di un altro bambino, un cambio di scuola, una mossa, la separazione dei genitori, ecc.),
  • un evento traumatico come un incidente grave o la morte di una persona cara, ecc.
La balbuzie è accentuata quando la persona interessata prova un'emozione forte o uno stato di stress. Può essere accompagnato da tic, tensioni in faccia e mascella, movimenti che servono a facilitare la pronuncia delle parole.

I fattori di cronicizzazione possono anche rendere la balbuzie una questione di rimprovero, di consulenza inappropriata o, al contrario, di indifferenza.

Questi comportamenti tendono a far fare grandi sforzi al bambino per parlare, il che, paradossalmente, mantiene la sua balbuzie.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Psicologia, Neurologia o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Prepara l'arrivo del 2 ° bambino
> EMDR dopo il trauma
> Superare fobie e disturbi d'ansia

Dolori: le cause Articolo Precedente

Dolori: le cause

Stato di stress post traumatico (PTSD) Articolo Precedente

Stato di stress post traumatico (PTSD)

Messaggi Popolari