<
sintomi

Bambino stitico: la testimonianza di una madre

Jocelyne, una madre a disagio di 28 anni, racconta la sua esperienza.

Hai dovuto guidare il tuo bambino a ER dopo la stitichezza. Raccontaci ...

Mio figlio aveva sette mesi quando è successo. Erano passate alcune settimane da quando ho iniziato a diversificare la sua dieta. Ho messo la farina nelle bottiglie, ho iniziato il porridge, il purè di patate. L'ho allattata per tre mesi. Il passaggio ai biberon non era un problema. E poi, per cinque giorni, niente! Niente più selle. Non era cattivo, ma potevo vedere che aveva mal di pancia, ma l'ho trovato gonfio. E poi, sai quando inizi a preoccuparti, vedi tutto sbagliato. Pensavo avesse un aspetto brutto, ha pianto molto. In breve, ho finito per avere paura del panico per l'occlusione.

Ne hai parlato intorno a te?

Ne ho parlato con mia madre. Io, era il mio primo bambino, ne aveva tre. Mi consigliò di mettere delle supposte su di lei, come faceva per me quando ero piccola. Quindi, gliene ho dato uno.

Ha funzionato un po '. Stava cercando di spingere e ha dato una piccola sella. Così ho ricominciato diverse volte. Mio marito non voleva, ma ero così preoccupato che lo stavo facendo in segreto per allevare il mio bambino. Ma questo non migliorò ... Aveva anche una piccola fessura anale.

Allora ? Lo hai portato al pronto soccorso?

Infatti, all'ospedale, fui rapidamente rassicurato. Mi è stato detto che non era serio e mi è stato dato un consiglio. In primo luogo, la sua stitichezza era legata al suo cambiamento di dieta. Così, gli ho dato più verdure verdi e acqua minerale. Per trattare la piccola fessura anale, mi è stato somministrato un unguento a base di vitamina A. Fortunatamente, questo è successo rapidamente. All'inizio, l'infermiera ha messo del lubrificante per aiutarla a evacuare lo sgabello. E poi tutto è tornato alla normalità.

Ho capito, anche che è venuto un po 'da me. Ero stitico quando ero piccola e questo preoccupava molto mia madre. Penso di aver ripetuto un po 'del mio bambino. Provo a prestare meno attenzione a questo, e mi rendo conto che oggi è tutto meglio.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Baby o Un medico ti risponde!

Messaggi Popolari

Categoria sintomi, Articolo Successivo

Edema di Quincke: le cause - sintomi
sintomi

Edema di Quincke: le cause

La maggior parte delle allergie che portano all'angioedema sono di tipo alimentare. Allergie alimentari Queste sensibilità alimentari sono diverse a seconda delle origini geografiche delle persone, dal momento che sono legate alle abitudini culturali. Tuttavia, l'arachide (arachidi) è l'allergene alimentare principale, seguito da: noci (nocciole, noci) legumi (soia, piselli) frutta e verdura (banana, avocado, cavolo) crostacei e pesce spezie e condimenti (senape) L'edema di Quincke non inizia necessariamente la prima volta che il cibo è stato mangiato. A
Per Saperne Di Più
Costipazione: fonti e note - sintomi
sintomi

Costipazione: fonti e note

- Società nazionale francese di gastroenterologia, 09/99. Founet J., costipazione cronica, corpo medico, Facoltà di Medicina, Grenoble, aprile 2003. - Stitichezza: una nuova malattia cronica o un evento sociale? Medicina Terapeutica / Pediatria. John Libbey Eurotext, Volume 9, Numero 2, 123-30, 2006.
Per Saperne Di Più
Genu valgum: note e fonti - sintomi
sintomi

Genu valgum: note e fonti

Landauer et al, diagnosi tempestiva di mal allineamento delle estremità distali è cruciale nei giovani patologicamente obesi. Obes Facts. 2013; 6 (6): 542-51. Lerner ZFet al, Come l'allineamento tibiofemorale e le posizioni di contatto influenzano le previsioni delle forze di contatto tibiofemorale mediale e laterale.
Per Saperne Di Più
Ipoglicemia: la diagnosi - sintomi
sintomi

Ipoglicemia: la diagnosi

La diagnosi di ipoglicemia è solitamente facile nel contesto del diabete insulino-trattato, o dei farmaci antidiabetici orali. Al di fuori di questo contesto, la diagnosi può essere difficile, ed è spesso troppo enfatizzata, specialmente con segni non specifici. La diagnosi di ipoglicemia si basa sull'osservazione simultanea di segni clinici e basso livello di zucchero nel sangue. I
Per Saperne Di Più