malattie

Aterosclerosi: prevenzione

Nove fattori di rischio sono stati identificati come fattori di rischio per l'aterosclerosi:

  • il livello di colesterolo cattivo,
  • il diabete,
  • obesità addominale,
  • tabacco,
  • ipertensione,
  • stress,
  • un basso consumo di frutta e verdura,
  • mancanza di esercizio fisico e
  • alcool.
Il modo migliore per prevenire l'aterosclerosi è combattere questi diversi fattori di rischio. E, naturalmente, quando viene formulata la diagnosi, è essenziale ridurre questi fattori.

Come primo passo, devono essere prese misure igienico-alimentari per ridurre i livelli di colesterolo. Tutti gli altri fattori di rischio devono anche essere affrontati: smettere di fumare, attività fisica, dieta variata ...

Quindi, nella prevenzione secondaria contro l'aterosclerosi, vale a dire dopo il verificarsi di un incidente arterioso, il trattamento può consistere nell'assunzione di farmaci per ridurre il tasso di colesterolo cattivo (se le misure dietetiche sono insufficienti), aspirina o anche anticoagulanti per prevenire la formazione di un altro trombo.

Nel caso dell'aterosclerosi nell'arteria coronaria, possono essere prescritti altri due tipi di farmaci, specifici per il cuore:

  • beta-bloccanti per ridurre la frequenza cardiaca e
  • inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina per abbassare la pressione sanguigna.

Entrambe le droghe aiutano a impedire al cuore di fare troppi sforzi.

Va notato che le statine (contro il colesterolo in eccesso) hanno anche dimostrato di avere un ruolo preventivo efficace. Sono quindi utilizzati per le persone a rischio, senza necessariamente avere sintomi.

Nelle foto: 10 regole per una dieta sana ed equilibrata

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM tematici o Un medico ti risponde !

Per leggere anche:

> Come smettere di fumare
> I nostri consigli per combattere la pressione alta

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Diabete: i sintomi - malattie
malattie

Diabete: i sintomi

Puoi avere il diabete, cioè troppo zucchero nel sangue, senza sintomi. Questo è il motivo per cui questa malattia è a rischio, perché le complicanze legate all'iperglicemia possono verificarsi senza essere allertati dai sintomi. Tuttavia, possono verificarsi alcuni segni, come ad esempio: la perdita di peso, una sensazione di sete ripetuta, un desiderio frequente di andare a urinare ...
Per Saperne Di Più
Burns: trattamenti - malattie
malattie

Burns: trattamenti

I trattamenti di ustione dipendono dalla loro estensione, posizione, dimensione (profondità) ed età della vittima. In caso di ustioni, è necessario apprezzare rapidamente la sua gravità. Di fronte a una persona con una bruciatura, devi stare calmo, rassicurarla. Se la lesione è profonda, estesa, se si trova a livello del viso, del collo, del torace, delle mani, del perineo (ano, genitali), chiamare EUS (15) o 18 perché la bruciatura è considerato serio. Un me
Per Saperne Di Più
Sinusite cronica: trattamenti - malattie
malattie

Sinusite cronica: trattamenti

Il trattamento della sinusite cronica dipende principalmente dalla sua causa: In primo luogo, se viene identificato un allergene: sarà necessario il più possibile per evitare questo allergene. In caso di sinusite mascellare, frontale o etmoidale (sinusite anteriore unilaterale): Se la causa è dentale, trattare il dente malato. S
Per Saperne Di Più