<
psicologia

Smetti di fumare con cerotti, gomme ...

Cerotti, gengive, compresse ... sono i farmaci di prima scelta raccomandati in caso di smettere di fumare. Quindi, perché non usarli, perché non ottenere aiuto?

Va detto che dal 2008 la Francia ha compiuto i passi più importanti per combattere il tabacco, vietando il fumo nei ristoranti, nei bar, nelle discoteche ... Nel 2014 sono state annunciate altre misure, come il divieto fumare in macchina in presenza di un bambino. Quindi non sarebbe meglio fermarsi proprio ora per abituarsi a prendere il suo piccolo caffè senza la sigaretta che tradizionalmente lo accompagna?

Tuttavia, solo il 5% dei fumatori riesce a smettere di fumare da solo (breve ... in breve, la volontà da sola non è sufficiente). Questa non è un'ammissione di debolezza, ma bisogna ammettere che il tabacco è una sostanza che crea dipendenza che è difficile da eliminare.

I fumatori hanno un diverso grado di dipendenza dal fumo. Ce ne sono alcuni per i quali sarà facile smettere grazie ai sostituti, e altri per i quali la dipendenza è troppo forte, e chi dovrà ricorrere a mezzi più radicali.

Inoltre, come valuti la tua dipendenza da tabacco? Per essere chiari, fai questo test medico ultra semplice. Ci vorranno solo pochi secondi: devi solo rispondere alle sei piccole domande del test Fagerström per scoprire quanto sei dipendente ...

Quanto sei dipendente dal tabacco?

Il test Fagerström, utilizzato da medici e farmacisti, valuta la dipendenza da tabacco. Quindi, sei dipendente dal tabacco? Fai il test per scoprirlo!

Quindi, come smettere di fumare con patch, gomma ... e altri sostituti?

Attraverso questo articolo imparerai come funzionano i sostituti delle sigarette. E scegli il più adatto per "il tuo caso". Per saperne di più, leggi l'intervista di un esperto di tabacco e la testimonianza di un ex fumatore che ammette di essersi incrinato due, tre volte.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nelle nostre dipendenze FORUM o un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Ulteriori informazioni sui sostituti della nicotina
> Tabacco: evitare le ricadute!
> Superare le tue ansie, fobie e ansie!
> Sigaretta elettronica: vaping, è sicuro per la salute?

Autore: Sylvie Charbonnier.
Consulente esperto: la dottoressa Béatrice Le Maître, terapeuta del tabacco presso l'ospedale universitario di Caen.
Ultimo aggiornamento: gennaio 2014.

Messaggi Popolari

Categoria psicologia, Articolo Successivo

Ero un uomo violento - psicologia
psicologia

Ero un uomo violento

Ogni anno in Francia, migliaia di donne sono vittime di violenze. Sfortunatamente, spesso questi atti di aggressione fisica o psicologica hanno luogo nell'ambiente familiare. E troppo spesso le vittime non sanno come reagire, come intervenire, come comunicare con gli uomini che amano e quanto soffrono
Per Saperne Di Più
Cancro e la mia relazione - psicologia
psicologia

Cancro e la mia relazione

385 000. Questo è il numero di persone con diagnosi di cancro l'anno scorso in Francia. A questo numero, dobbiamo aggiungere anche tutti i parenti interessati dalla malattia. Trattamento che riduce la libido, la chirurgia che cambia il corpo o anche i rischi psicologici: il cancro ha un impatto significativo sulla coppia.
Per Saperne Di Più
Grave anoressia: un affare di famiglia: l'impatto sulla famiglia - psicologia
psicologia

Grave anoressia: un affare di famiglia: l'impatto sulla famiglia

Publi-rilascio Disturbi alimentari come l'anoressia nervosa hanno un enorme impatto su qualsiasi famiglia. Lei la disorganizza completamente. I pasti, i momenti di incontro e condivisione della famiglia si trasformano in un incubo. Il quotidiano finisce per girare intorno alla malattia. "L' anoressia nervosa è un disturbo psichiatrico che ha ripercussioni particolari sul funzionamento della famiglia, sui fratelli stessi e sull'adolescenza " , afferma la dott.
Per Saperne Di Più
Dipendenze: dipendenze comportamentali - psicologia
psicologia

Dipendenze: dipendenze comportamentali

Esistono pochi dati sulle dipendenze comportamentali per una serie di motivi, in particolare per problemi metodologici. Sembra che tra l'1 e il 6% della popolazione generale sia soggetto a comportamenti compulsivi di acquisto. Le donne sono le più preoccupate. Un altro esempio del gioco è che i giocatori patologici spendono dal 14 al 45% del loro reddito sul gioco d'azzardo.
Per Saperne Di Più